Nettastomatidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nettastomatidae
Nettastoma melanurum
Nettastoma melanurum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Elopomorpha
Ordine Anguilliformes
Famiglia Nettastomatidae

I Nettastomatidae sono una famiglia di pesci ossei appartenenti all'ordine Anguilliformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Sono diffusi in tutti i mari tropicali o temperati caldi. Di solito stazionano ad elevate profondità.

Nel mar Mediterraneo sono presenti tre specie:

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Come tutti gli anguilliformi questi pesci hanno corpo allungato con le pinne impari unite a formare un'unica pinna mediana. Di solito il corpo è molto allungato e sottile. La testa è allungata e le mascelle spesso hanno una forma a "becco d'anatra". La bocca è ampia. Le pinne pettorali sono assenti in quasi tutte le specie. L'estremità caudale è sottile e filiforme.

Le dimensioni sono in genere modeste, solo alcune specie possono sfiorare il metro di lunghezza.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Poco nota. Hanno abitudini pelagiche di profondità.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tortonese E. Osteichthyes, Calderini, 1975

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Scheda della famiglia da Fishbase

(EN) Lista delle specie da Fishbase

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci