Nero (araldica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il nero è uno smalto araldico. Nella rappresentazione monocromatica è simboleggiato da un incrocio di linee orizzontali e verticali.

Nell’araldica francese e inglese ha il nome di Sable, parola che deriva dal russo sobol che indica lo zibellino, dalla pelliccia nera, o dal tedesco zobel, la martora nera. In origine il termine sable era utilizzato per indicare una pelliccia.

Nell'araldica inglese si usa il termine diamante (in inglese diamond o adamant) per indicare lo smalto nero utilizzato nelle armi dei semplici gentiluomini.[1]

Può simboleggiare, oltre ovviamente al lutto, la fedeltà al signore fino alla morte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Arthur Charles Fox-Davies, Complete guide to heraldry, pagina 77, Wordsworth, ISBN 1-85326-365-6, 1996.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica