Mokša (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Mokša - Мо́кша
Stato Russia Russia
Distretti federali Penza Penza
Rjazan' Rjazan'
Mordovia Mordovia
Lunghezza 656 km
Portata media a 72 km dalla foce  95 m³/s
Bacino idrografico 51.000 km²
Nasce Alture del Volga
Affluenti Cna
Sfocia fiume Oka

La Mokša (anche traslitterato come Moksha) è un fiume della Russia europea (Oblast' di Penza, Oblast' di Rjazan' e Repubblica Autonoma della Mordovia), affluente di destra dell'Oka.

Nasce dal versante occidentale delle Alture del Volga, scorrendo dapprima con direzione settentrionale, attraversando la oblast' di Penza e la Mordovia; piega successivamente in direzione ovest, mantenendola fino alla foce nell'Oka, nel territorio dell'oblast' di Rjazan'. Fra gli affluenti, il principale è la Cna.

Il fiume è gelato, mediamente, da fine novembre-inizio dicembre ad aprile; raggiunge in questo periodo i minimi annui di portata (8,5 m³/s). I periodi di massima portata sono invece quelli tardo primaverili, quando questo valore sale fino a 260 m³/s.

Il fiume non incontra centri urbani di grande rilievo: i principali sono Temnikov e Krasnoslobodsk, nella Mordovia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia