Microsoft Virtual Server

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Microsoft Virtual Server

Screenshot di Microsoft Virtual Server
Virtual Server 2005 in esecuzione su Windows XP
Sviluppatore Microsoft Corporation
Ultima versione Virtual Server 2005 R2 SP1 (11 giugno 2007)
Sistema operativo Microsoft Windows
Genere Virtualizzazione (non in lista)
Emulatore
Licenza Software proprietario
(Licenza chiusa)
Sito web www.microsoft.com/italy/server/virtualserver

Microsoft Virtual Server è una soluzione per la virtualizzazione che facilita la creazione di macchine virtuali sui sistemi operativi Windows XP e Windows Server 2008. Originariamente sviluppato da Connectix, viene acquistata da Microsoft. Virtual PC è il pacchetto per la virtualizzazione relativa al mondo desktop.

Le macchine virtuali vengono create e gestite attraverso un'interfaccia Web IIS oppure tramite un'applicazione client chiamata VMRCplus.

La versione corrente è Microsoft Virtual Server 2005 R2 SP1. Le novità presenti includono il supporto per i sistemi operativi guest Linux, Virtual Disk Precompactor, SMP (ma non per il sistema operativo guest), il supporto per i sistemi host x64 (ma non il supporto per i sistemi guest), la possibilità di montare dei dischi virtuali nel sistema host e il supporto per Windows Vista. Utilizzando le Volume Shadow Copy, c'è la possibilità di fare dei backup del sistema operativo guest negli host Windows Server 2003 o Windows Server 2008.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Il 03-04-2006, Microsoft rende Virtual Server Enterprise Edition scaricabile gratuitamente[1] in modo da poter competere meglio con le altre offerte di virtualizzazione gratuita di VMware e Xen.

Microsoft Virtual Server R2 SP1 supporta sia l'architettura Intel VT (IVT) and AMD Virtualization (AMD-V).[2]

Limitazioni[modifica | modifica sorgente]

Le limitazioni conosciute di Virtual Server, aggiornate a settembre 2007, sono:

  • Sebbene Virtual Server 2005 R2 possa essere eseguito su host con processori x64, non può eseguire guest che richiedano processori x64
  • È permesso l'utilizzo di SMP, ma non viene virtualizzato (non viene permesso ai guest di utilizzare più di una CPU ciascuna).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Virtual Server 2005 R2 SP1 Download FAQ
  2. ^ Virtual Server 2005 R2 SP1 Product Overview

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft