Matthew Turner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Matthew Turner (... – 1788) è stato un fisico inglese, originario di Liverpool.

È considerato l'autore od il co-autore del pamphlet del 1782 Answer to Dr. Priestley's Letters to a Philosophical Unbeliever, la prima opera pubblicata di dichiarato ateismo in Gran Bretagna [1]. Turner fu anche un pioniere nell'uso dell'etere per scopi medici e vi scrisse sopra un pamphlet. Infine fu la persona che introdusse Josiah Wedgwood alla conoscenza di Thomas Bentley, un'amicizia che portò alla costituzione della società che produce le famose ceramiche.

Turner fu amico di Peter Perez Burdett e le sue conoscenze scientifiche furono utili a Joseph Wright of Derby nella creazione nel 1771 del dipinto L'alchimista scopre il fosforo [2] ed oggi oggi esposto nel Derby Museum and Art Gallery.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Berman, David (1990). A History of Atheism in Britain: from Hobbes to Russell. London: Routledge. ISBN 0-415-04727-7 (first published 1988)
  2. ^ Benedict Nicholson, Joseph Wright of Derby: painter of light, Volume 1, Taylor & Francis, 1968, p. 118.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 242265069