Mario Doyon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mario Doyon
Dati biografici
Nazionalità Canada Canada
Altezza 177 cm
Peso 83 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Tiro Destro
Ritirato 2005
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1985-1988 D.ville Voltigeurs D.ville Voltigeurs 252 55 136 191
Squadre di club0
1988-1989 Chicago Blackhawks Chicago Blackhawks 7 1 1 2
1988-1989 Saginaw Hawks Saginaw Hawks 77 16 32 48
1989-1991 Quebec Nordiques Quebec Nordiques 21 2 3 5
1989-1990 Indianapolis Ice Indianapolis Ice 66 9 25 34
1989-1991 Halifax Citadels Halifax Citadels 79 16 28 44
1991-1992 New Haven Nighthawks New Haven Nighthawks 69 12 30 42
1992-1993 Halifax Citadels Halifax Citadels 79 5 31 36
1993-1994 Fredericton Canadiens Fredericton Canadiens 56 12 21 33
1993-1994 Kansas City Blades Kansas City Blades 5 0 3 3
1994-1995 Bolzano Bolzano 45 13 30 43
1995-1996 San Francisco Spiders San Francisco Spiders 78 14 26 40
1996-1999 Langnau Langnau 113 44 74 118
1999-2001 Kölner Haie Kölner Haie 108 18 36 54
2001-2003 Krefeld Pinguine Krefeld Pinguine 104 18 47 65
2003-2004 Indianapolis Ice Indianapolis Ice 68 23 33 56
2004-2005 Corpus Christi IceRays Corpus Christi IceRays 1 0 0 0
NHL Draft
1986 Chicago Blackhawks Chicago Blackhawks 119a scelta ass.
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2012

Mario Doyon (Québec, 27 agosto 1968) è un ex hockeista su ghiaccio canadese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Difensore di stecca destra, ha indossato sempre la casacca numero 23.

Dopo la trafila delle giovanili prima in QAAA coi Ste-Foy Gouverneurs fino all'età di 17 anni, poi nella prestigiosa QMJHL coi Drummondville Voltigeurs per altre tre stagioni, Doyon passò, nel 1988-89, ai Chicago Blackhawks, da cui era stato selezionato già nel 1986 (119a scelta assoluta).

Nella sua stagione da rookie mette assieme 7 presenze in NHL, mentre per il resto della stagione gioca ai Saginaw Hawks in IHL. Dopo una sola stagione cambiò casacca, tornando nella sua Quèbec, coi Quebec Nordiques. Anche qui le presenze sono poche (9), e la stagione viene divisa tra IHL (Indianapolis Ice) e AHL (Halifax Citadels).

La stagione 1990-91 è stata l'ultima in NHL, ancora coi Nordiques: 12 presenze. Per il resto della stagione è stato protagonista ancora ad Halifax.

Seguiranno poi altre tre stagioni pressoché interamente in AHL, da protagonista.

Nella stagione 1994-95 ha inizio la sua avventura europea, dall'Italia: si accasa all'HC Bolzano con cui disputa il vittorioso Torneo 6 nazioni e il campionato, il cui esito è stato altrettanto felice.

Doyon tornò poi per una stagione in America, in IHL coi San Francisco Spiders, ma nel 1996-97 è andato in Svizzera, dove con l'SCL Tigers gioca due stagioni in Nationalliga B, guadagnando la promozione nel 1997-98, e la seguente stagione in Nationalliga A.

Si trasferì poi in Germania, dove ha giocato per quattro stagioni nella Deutsche Eishockey-Liga (DEL), prima coi Kölner Haie, poi coi Krefeld Pinguine (con cui vince il campionato 2002-03).

Dopo sette stagioni consecutive nel Vecchio Continente, Doyon è ritornato in Nord America: nel 2003-04 torna agli Indianapolis Ice (che nel frattempo erano passati alla CHL) come giocatore-assistente allenatore.

Gioca le sue ultime partite coi Corpus Christi Rayz, sempre in CHL, nella stagione successiva. Abbandona però dopo due incontri per dedicarsi definitivamente all'allenamento nella lega giovanile CSDHL.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]