Marcello Capra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il medico e filosofo del XVI secolo, vedi Marcello Capra (medico).
Marcello Capra
Nazionalità Italia Italia
Genere Folk
Blues
Musica acustica
Periodo di attività 1967 - in attività – ? Solista dal 1978
Etichetta Electromantic Music
Album pubblicati 12
Sito web

Marcello Capra (Torino, 14 luglio 1953) è un chitarrista e compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Chitarrista e compositore, inizia a suonare con Emanuele Cerruti al basso e Marco Astarita alla batteria in un complesso beat: i Flash, attivi nella seconda metà degli anni 60. Nel 1971 fonda uno dei gruppi di progressive rock più apprezzati nei primi anni '70 in Italia: i Procession, che nel 1972 pubblicano l’album “Frontiera” per l’etichetta Help (RCA Italiana).

Dopo il servizio militare inizia a collaborare con Raffaella De Vita nello spettacolo “Canti e Voci di Raffaele Viviani”, poi con il cantautore rock torinese Enzo Maolucci in spettacoli come “Songraffiti” e nei dischi “Barbari e Bar”, “Bella generazione mia” e "Immaginata"; in seguito collabora con [[Tito Schipa Jr.]] in diversi concerti e il un album nel 1982, inoltre partecipa ai tour italiani di John Martyn e Dave Cousins.

Nella seconda metà degli anni '70 Capra sviluppa uno stile chitarristico sempre più personale e preciso che diventera’ il punto forte delle sue proposte: diventerà infatti uno dei nomi di spicco della scuola flatpicking europea. Il suo primo Lp solista “Aria Mediterranea” esce nel 1978: è uno dei più importanti lavori italiani dedicati alla chitarra acustica.

Nel 1993, dopo un lungo periodo di studio, Capra partecipa con il brano "Combat" alla compilation "Fafnir", pubblicata dalla Kaliphonia. L'anno seguente la Mellow Records ristampa "Aria Mediterranea" insieme a dieci nuove composizioni nel cd "Imaginations". Nel 1998 torna ad una attività discografica e concertistica regolare dopo l'incontro con Giulio Tedeschi e con la label indipendente Toast Records. In seguito realizzerà altri lavori solisti: l’ultimo intitolato “Preludio ad una nuova alba”, pubblicato dalla Electromantic Music di Beppe Crovella (celebre tastierista degli Arti & Mestieri) nei primi mesi del 2010. Il 2010 è un anno di grande lavoro per Capra, che partecipa a numerosi concerti e presta la sua arte chitarristica alla giovane artista Eleonora Zollo per il suo debutto "Vivendo nei miei sogni", pubblicato dalla Electromantic con il sostegno di Telethon.

Dopo un lungo lavoro in studio, il 26 giugno 2011 Marcello Capra pubblica il suo nono album "Fili del tempo": ancora una volta con Electromantic Music, il disco vede la partecipazione di due stelle del rock progressivo italiano, Beppe Crovella e Silvana Aliotta (indimenticata cantante dei Circus 2000). Il disco viene presentato ufficialmente alla XVIII Convention ADGPA - International Guitar Rendez-vous a Conegliano Veneto (TV) e ottiene numerosi apprezzamenti da parte della stampa, a conferma della qualità e dell'ispirazione che Capra continua a sfoggiare. Dal vivo Capra esegue i brani “ Oltre” e “For Tibet” nella Sala del Consiglio Comunale di Savona in favore di A.I.A.S-Associazione Italiana Assistenza Spastici. Capra ha partecipato, con concerti e seminari, a Convention internazionali dedicate al suo strumento. La sua ultima partecipazione a un progetto collettivo è con il brano "Oltre", inserito nel libro-cd "Cosa resterà di me" (Editoriale Darsena, 2011), pubblicato da Athos Enrile e Massimo Pacini in favore di A.I.A.S. Savona Onlus – Associazione Italiana Assistenza Spastici. Nello stesso periodo Capra, con Silvana Aliotta, realizza "Aspettando jackpot", pezzo scritto dallo psicologo Mauro Selis, vincitore del concorso su Facebook "Inchiostro progressivo 2011".

Il 29 marzo 2012, con il concerto al Magazzino di Gilgamesh nella sua Torino, Capra inaugura un fortunato nuovo anno. Entra a far parte del cast artistico della neonata MusicArtTeam di Savona, associazione non lucrativa nata con l'intento di promuovere la musica e la cultura, e il 22 giugno partecipa con altri chitarristi a un concerto nella Cascina Caccia di S.Sebastiano da Po, bene confiscato alla criminalità organizzata, per le Associazioni Libera, Acnos e Gruppo Abele. Il 12 ottobre ritorna alla Blues House per la serata “Jamburrasca” in beneficenza ai terremotati dell’Emilia, il 28 ottobre suona alla Fiera Internazionale del Libro a Novegro (MI). Una grande notizia chiude il suo 2012, la riscoperta di un vecchio concerto dei Procession: il 18 dicembre la Electromantic pubblica “9 gennaio 1972”, live registrato al Lio Club di Chieri (TO) il 9 gennaio 1972. Si tratta di vecchi nastri ritrovati dopo 40 anni e rimasterizzati da Beppe Crovella.

Nei primi giorni del 2013 Capra pubblica su YouTube il video di "Onda Luminosa": arricchito dalle foto di Emanuele Cerruti e Susanna Buscaini, il pezzo è presentato come il suo “manifesto per il 2013”, un inno all'universalità della musica. L’8 marzo presenta alla Feltrinelli di Torino "9 gennaio 1972" dei Procession. Il 4 aprile dagli studi di Saxa Rubra a Roma partecipa insieme a Silvana Aliotta a Unomattina Caffè (Rai 1), dove in diretta esegue "I’m so glad", il celebre brano di Skip James portato al successo dai Cream.

Con il percussionista indiano Kamod Raj Palampuri e il flautista Lanfranco Costanza, nel 2014 egli realizza il trio acustico Glad Tree: un’alchimia di culture, un incontro tra musica orientale e occidentale unica nel suo genere. Dopo un anno di attività dal vivo, il 22 gennaio 2015 i Glad Tree presentano l'album di debutto "Onda Luminosa" al Teatro Cardinal Massaia di Torino. Il disco stupisce il pubblico e la critica (ottimi commenti su Rockerilla, Blow Up, Jam, etc.) per l'originale commistione tra blues, folk, jazz e musica indiana.

Discografia ufficiale[modifica | modifica wikitesto]

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Label
1972 Frontiera con i Procession Help/RCA Italiana (Italy)
1978 Aria Mediterranea Mu Records, UM 103 (Italy)

CD[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Label
1989 Frontiera Edison (Japan)
1993 Frontiera Vinyl Magic (Italy)
2012 Frontiera AMS/BTF (Italy)
1994 Imaginations Mellow Records (Italy)
1998 Danzarella Toast Records (Italy)
1999 Biosfera Autoproduzione
2002 Alchimie Toast Records (Italy)
2005 Vento teso Toast Records (Italy)
2007 Ritmica-mente Toast Records (Italy)
2010 Preludio ad una nuova alba Electromantic Music (Italy)
2011 Fili del tempo Electromantic Music (Italy)
2012 9 gennaio 1972 (con i Procession) Electromantic (Italy)
2015 Onda Luminosa (con i Glad Tree) Autoproduzione

Compilation CD[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Label
1993 Combat (Premio Fafnir) Kaliphonia (Italy)
2011 Oltre (Cosa resterà di me) Editoriale Darsena (Italy)

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Tipo Supporto Label
1978 "Barbari e Bar" di Enzo Maolucci 33 giri Dischi dello Zodiaco (Italy)
1979 "Bella Generazione Mia" di Enzo Maolucci 45 giri Dischi dello Zodiaco (Italy)
1982 "Immaginata" di Enzo Maolucci 33 giri Studio Records (Italy)
1982 "Concerto Per Un Primo Amore" di Tito Schipa jr. 33 giri Gattacicova (Italy)
2010 "Vivendo nei miei sogni" di Eleonora Zollo cd Electromantic Music (Italy)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo, Il dizionario della canzone italiana, editore Armando Curcio (1990); alla voce Capra, Marcello, di Roberto Ruggeri, pag. 286
  • Mox Cristadoro, I 100 migliori dischi del Progressive Italiano, Tsunami Editore, 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]