Manuel Gondra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Manuel Gondra Pereira (Buenos Aires, 1871Asunción, 1927) è stato un giornalista, diplomatico e politico paraguaiano.

Fu presidente del Paraguay dal 25 novembre 1910 al 17 gennaio 1911.

Abbandonati gli studi di giurisprudenza, Gondra si occupò di giornalismo e insegnamento e nel 1908 aderì alla Liga de la Juventud Independiente come rappresentante dei liberali. Ministro plenipotenziario in Brasile (1905-1908), fu ministro degli Esteri (1908-1910) e il 25 novembre 1910 venne eletto presidente della Repubblica. Uomo di larghe vedute, non riuscì a compiere riforme e fu deposto da un golpe guidato dal colonnello Albino Jara (17 gennaio 1911).

Tornò ad occupare la carica il 15 agosto 1920, ma fu deposto da una rivolta il 29 ottobre 1921.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Gran Maestro dell'Ordine Nazionale al Merito - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine Nazionale al Merito
Predecessore Presidente del Paraguay Successore Flag of Paraguay.svg
Emiliano González Navero 1910 - 1911 Albino Jara I
José Pedro Montero 1920 - 1921 Eusebio Ayala II

Controllo di autorità VIAF: 65697710

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie