Malcolm Forbes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Malcolm Stevenson Forbes (New York , Brooklyn, 19 agosto 1919[1]Far Hills, New Jersey, 24 febbraio 1990, a 70 anni) è stato un editore statunitense.

Diresse la rivista Forbes, fondata da suo padre B. C. Forbes e oggi gestita da suo figlio Steve Forbes.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Sua madre era Adelaide Stevenson. Malcom ha studiato alla Lawrenceville School ed alla Princeton University.[2]

Entrato in politica nel 1949, con il Partito Repubblicano, fu nel Senato del New Jersey dal 1951 al 1957 e candidato a Governatore del New Jersey,[2] si dedicò alla rivista a tempo pieno dal 1957, tre anni dopo la morte del padre. Dopo la morte di suo fratello Bruce Charles Forbes nel 1964, acquisì il controllo esclusivo della società.

La rivista è cresciuta costantemente sotto la sua leadership, ed egli ha diversificato le sue attività nel settore immobiliare e in altre imprese. Uno dei suoi ultimi progetti fu la rivista Egg, che racconta la vita notturna di New York (il titolo non ha niente a che fare con la famosa raccolta di Uova Fabergé di Forbes).

Malcolm Forbes ha avuto un lussuoso stile di vita.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Forbes, Malcolm S. in Encyclopædia Britannica, Encyclopædia Britannica Online, 2009. URL consultato il 12 febbraio 2012.
  2. ^ a b (EN) George James, Malcolm Forbes, Publisher, Dies at 70 in New York Times, 26 febbraio 1990. URL consultato il 10/02/2012.
    «Malcolm Forbes, chairman and editor in chief of Forbes Magazine and a flamboyant multimillionaire whose enthusiastic pursuits included yachting, motorcycling and ballooning, died Saturday of a heart attack in his sleep at his home in Far Hills, N.J. ... Young Forbes attended the Lawrenceville School and Princeton University, where he majored in politics and economics.... Entering politics in 1949, he was elected to the Borough Council in Bernardsville, N.J., and from 1951 to 1957 served in the New Jersey Senate and then ran for governor on the Republican ticket with a pledge of 'No State Income Tax.'».

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 113526859 LCCN: n83161773

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie