Levriero della steppa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Levriero della steppa
Hortaya Borzaya.jpg
Nome originale Khortaï
Tipo Caccia, Compagnia
Origine Ucraina
Altezza al garrese Maschio 65-75 cm
Femmina 61-71 cm
Lista di razze canine

Il levriero della Steppa (chiamato Hortaya Borzaya o Chortaj in Russo) è un levriero che per millenni è stato impiegato dai nomadi della steppa eurasiatica per la caccia alla saiga, al cinghiale, al cervo, alla lepre, al lupo ed alla volpe. È un cane di grande taglia, snello ma molto robusto. Ne esistono cinque sottotipi che rappresentano varietà regionali della vasta area da cui proviene, è una razza canina non riconosciuta dalla FCI.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Il pelo è corto e denso e si trova in vari colori o combinazioni di colore: bianco, nero, crema, fulvo, rosso, tigrato, nero focato, a macchie. Il tartufo del naso è nero, e gli occhi hanno sempre un perimetro di colore nero o comunque molto scuro. Gli occhi blu, o chiari sono considerati un grave difetto[senza fonte]. I maschi sono alti dai 65 ai 75 centimetri, e le femmine dai 61 ai 71 centimetri. Il peso varia dai 18 ai 35 kg.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Quando caccia, il levriero della Steppa usa sia la vista che l’olfatto. La sua andatura tipica è un trotto fluido, ma quando insegue una preda si lancia in un rapidissimo galoppo facendo sbalzi che coprono molto terreno. A differenza di un greyhound, l’Hortaya non è un velocista limitato alle brevi distanze, e può inseguire la selvaggina fino a quattro chilometri prima di stancarsi. Dopo un breve riposo, il cane è pronto per un nuovo inseguimento.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • MVDr Marika Stanovoi, Prag, On the Breed Standard

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani