Letteratura mondiale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il termine letteratura mondiale è stato creato da Johann Wolfgang von Goethe che nel 1827 introdusse la parola tedesca Weltliteratur però come concetto è già molto più antico e fu già conosciuto dal francese Voltaire, dall'italiano Giovanbattista Vico, dal tedesco Gottfried Wilhelm von Leibniz. Tuttavia Goethe ragionò la prima volta che le varie letterature nazionali nascessero dalle comuni qualità umane, ciò nonostante le loro differenze avessero delle linee comuni e tramite i complicati reciproci effetti si legano inseparabilmente l'uno all'altro. In senso ampio la letteratura mondiale comprende quindi tutte quelle cose che - a partire dall'inizio della civiltà umana in qualsiasi luogo del mondo - hanno consapevolmente espresso con lo scopo artistico, letterario o tramite l'istinto popolare. In senso stretto la letteratura mondiale è la nozione riassuntiva delle letterature nate in tutte le lingue del mondo che viene classificata in seguenti modi: letteratura Europa-centrica, letteratura secondo i generi letterari, letteratura dei continenti e delle nazioni, ecc.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura