Laudian Professor of Arabic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La cattedra definita Laudian Professorship of Arabic (Cattedra professorale laudiana di arabo) fu istituita dall'Arcivescovo Laud di Canterbury a favore dell'Università di Oxford.

Il primo ad usufruirne fu il celebre orientalista britannico Edward Pococke[1] (1604-1696) che accedette alla cattedra nel 1636.

I seguenti studiosi hanno ricoperto il prestigioso incarico didattico e di ricerca:

Attualmente la cattedra è ricoperta da Julia Bray, la prima donna a ricoprire questa carica, che in precedenza era docente di letteratura araba medievale alla Università di Paris 8.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nella Bodleian Library i 400 manoscritti da lui donati costituiscono il primo dei Fondi di manoscritti arabi. Gli altri vanno ascritti a merito di Thomas Hyde (1692) e di Robert Huntington (1693), ricca quest'ultima di circa 600 manoscritti arabi, copti e siriaci. Nel 1714 ulteriori 700 manoscritti provennero da Narcissus Marsh, Arcivescovo di Armagh e docente nell'Exeter College di Oxford.
  2. ^ Letter from Robert Gandell

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]