La bella scontrosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La bella scontrosa
La bella scontrosa.png
Una scena del film
Titolo originale La Belle Noiseuse
Paese di produzione Francia, Svizzera
Anno 1991
Durata 236 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Jacques Rivette
Soggetto Honoré de Balzac
Sceneggiatura Pascal Bonitzer, Christine Laurent e Jacques Rivette
Fotografia William Lubtchansky
Montaggio Nicole Lubtchansky
Musiche Igor Stravinskij
Scenografia Emmanuel de Chauvigny
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

La bella scontrosa (La Belle Noiseuse) è un film del 1991 diretto da Jacques Rivette.

Il film, tratto liberamente dal romanzo Il capolavoro sconosciuto di Honoré de Balzac, fu vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al 44º Festival di Cannes.[1] Nel 1993 è uscita una versione ridotta dalla durata di 125 min chiamata Divertimento.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nicolas, pittore agli inizi, sogna di incontrare il celebre Edouard Frenhofer. Attraverso l'intermediazione di Balthazar Porbus, un mercante d'arte, viene introdotto nella dimora di Frenhofer insieme alla sua compagna Marianne. Costui li porta nell'atelier e racconta loro della Belle Noiseuse, un quadro che ha lasciato incompiuto da più di 10 anni e per il quale era servita da modella la moglie Liz.

Michel Piccoli e Emmanuelle Béart durante l'anteprima al Festival di Cannes del 1991

Di comune accordo, decidono che sarà Marianne la modella per una Belle Noiseuse bis. Ma Marianne, cui nessuno ha chiesto niente, si ribella a questa decisione. Pur tuttavia, il giorno dopo si presenta alla porta del pittore. Durante i cinque giorni di posa, la tensione monta tra i diversi protagonisti.

La storia si situa all'inizio del XVII secolo, ma Balzac, come Rivette che ha spostato l'azione ai nostri giorni, parla qui della creazione artistica in generale e dei rapporti con l'imitazione del modello reale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Awards 1991, festival-cannes.fr. URL consultato il 6 settembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema