L'amore canta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'amore canta
Paese di produzione Italia
Anno 1941
Durata 82 min
Colore bianco e nero
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Ferdinando Maria Poggioli
Soggetto Ferdinando Maria Poggioli
Sceneggiatura Pietro Germi, Ferdinando Maria Poggioli
Produttore Dino De Laurentiis e Roberto Dandi per REALCINE ICI
Distribuzione (Italia) I.C.I.
Fotografia Carlo Montuori
Montaggio Ferdinando Maria Poggioli
Musiche Mario Nascimbene
Scenografia Natale Steffenino
Interpreti e personaggi

L'amore canta è un film del 1941 diretto da Ferdinando Maria Poggioli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alberto, un giovane direttore di un complesso musicale, che intrattiene gli avventori in un caffè, incontra un'indossatrice, Vera, di cui si innamora, riamato. Senza conoscere bene la reciproca vita privata, si credono appartenenti a due ricche famiglie, ma nessuno di loro due ha il coraggio di dire la verità.

Solo dopo una svariata serie di contrattempi, i due confessano il loro umile stato convolando alla fine al matrimonio.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto da Roberto Dandi per REALCINE in associazione con I.C.I., il film girato alla FERT di Torino con l'organizzazione di Dino De Laurentiis, la sceneggiatura di Pietro Germi, i dialoghi di Salvator Gotta, uscì nelle sale nel settembre del 1941.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Nella pagine del Il Corriere della Sera del 20 dicembre 1941, « Film di ordinaria amministrazione, basata su una situazione non nuova con trovate non numerose. Vi manca forse quel movimento estroso e scintillante, che in questo genere di film è essenziale: e inoltre non sarebbe male se in bocca ai due protagonisti si fosse messo un dialogo meno andante. Ma nell'insieme si raggiunge il decoro »

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV. La città del cinema, Napoleone editore Roma 1979
  • AA.VV. I registi, Gremese Roma 2002

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema