Ferdinando Maria Poggioli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ferdinando Maria Poggioli (Bologna, 15 dicembre 1897Roma, 2 febbraio 1945) è stato un regista e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Si avvicinò al mondo del cinema con l'avvento del sonoro, inizialmente nel ruolo di montatore, esordendo nel 1931 come regista di Impressioni siciliane.

Nelle sue opere, ispirate a volte alle opere liriche del secolo precedente, la donna è la figura centrale della sua tematica, espressa anche con la scrittura dei film da lui girati.

Dirige il suo ultimo film nel 1944, abbandonando l'attività di regista per tentare quella di antiquario.

Morì a Roma nel 1945, suicida[1], avvelenandosi con il gas.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Imdb