Keri Hulme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Keri Hulme (Christchurch, 9 marzo 1947) è una scrittrice neozelandese.

Di origini inglesi, scozzesi e Māori, il suo unico romanzo, The Bone People, ha vinto il Booker Prize nel 1985

Opere[modifica | modifica sorgente]

Romanzi[modifica | modifica sorgente]

Poesia[modifica | modifica sorgente]

  • The Silences Between (Moeraki Conversations) (1982)
  • Lost Possessions (1985)
  • Strands (1992)

Racconti[modifica | modifica sorgente]

  • Te Kaihau: The Windeater (1986)
  • Te Whenua, Te Iwi/The Land and The People (1987)
  • Homeplaces: Three Coasts of the South Island of New Zealand (1989)
  • Stonefish (2004)

Controllo di autorità VIAF: 61567391 LCCN: n85023621