Karl Koch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Karl Werner Lothar Koch (22 giugno 1965 – circa 23 maggio 1989) è stato un hacker tedesco degli anni ottanta.

Si faceva chiamare "hagbard", nome preso in prestito da Hagbard Celine, il protagonista della trilogia degli illuminati. È famoso per essere stato al centro di un caso di spionaggio informatico durante la guerra fredda, sul finire degli anni ottanta. Lui ed altri ragazzi poco più che ventenni, tra cui Freke Over, si introdussero nelle reti informatiche dell'Europa occidentale e degli USA, lavorando per il KGB.
È morto in circostanze misteriose, bruciato vivo, ufficialmente per suicidio. Controllo di autorità VIAF: 50070874