John Thomas Draper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da John Draper)
John Thomas Draper

John Thomas Draper, più noto come Captain Crunch (1943), è un programmatore e hacker statunitense. È inoltre considerato uno dei primi phreaker della storia.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di un ingegnere della US Air Force, entrò anche lui nell'aeronautica militare USA nel 1964, e mentre durante il suo periodo di stanza in Alaska, scoprì come effettonare telefonate gratuitamente. Infatti dopo aver ricevuto un numero di telefono da un certo Danny, e il numero lo collegava ad una primordiale chat telefonica, in cui si parlava un gergo tecnico che lui non conosceva. Andò a casa di Danny e scoprì che era un ragazzo cieco e, con altri due amici, nella sua camera, giocava con il telefono e una tastiera musicale.

Il ragazzino spiegò a John che la tastiera emetteva un suono con una frequenza di 2600 Hz, e permetteva loro di telefonare gratis. Per puro caso scoprì che il fischietto contenuto nelle scatole di un cereale, Cap'n Crunch, emetteva un suono con la frequenza giusta. Dopo questa scoperta uno dei suoi soprannomi più comuni e conosciuti fu proprio Cap'n Crunch o Captain Crunch. John, essendo esperto di elettronica, grazie a questa scoperta costruì la prima blue box, che permetteva di telefonare gratis. John e i suoi amici, però, non si limitarono a chiamare amici e parenti gratis ma, pervasi dallo spirito hacker aiutavano a migliorare le linee telefoniche della Bell, per esempio segnalando i guasti con chiamate dirette agli operai, i quali intervenivano credendo fosse un collega ad averli chiamati.

Congetatosi con onore nel 1968, ha poi lavorato per nella zona della San Francisco Bay Area, durante gli anni '70 venne arrestato un paio di volte, rilasciato poi ha lavorato per la Apple, scrivendo tra l'altro il primo word processor per l'Apple II, poi comprato dalla IBM e inserito nel primo éC IBM. Successivamente sviluppò anche un cross-assembler utilizzato da Steve Wozniak durante lo sviluppo di macchine quali Apple I e Apple II.[1][2]

Attualmente sta lavorando al Crunch Box, un Intrusion Prevention System basato su OpenBSD.

Aneddoti e curiosità[modifica | modifica sorgente]

John e i suoi amici riuscirono a scoprire un numero riservato della Casa Bianca e intercettarono le chiamate in entrata e in uscita, trasmettendo tutto dagli altoparlanti del laboratorio. Un giorno sentirono un agente della C.I.A. parlare con il presidente Richard Nixon, e sentirono che la password per parlare con il presidente era Olympus. Chiamarono allora il numero riservato, e questa è la traduzione della chiamata:

John: "Olympus, per favore"
Operatore: "Un attimo, per favore..."
Nixon: "Che succede?"
John: "Signor Presidente, è in atto una crisi qui, a Los Angeles"
Nixon: "Che tipo di crisi?"
John: "Siamo senza carta igienica, Signor Presidente."

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Storie di Apple | Captain Crunch e Apple - Intervista a John Draper
  2. ^ (EN) SOLDIERX.COM Nobody Can Stop Information InseminationSOLDIERX.COM Nobody Can Stop Information Insemination da soldierx.com

Voci correlayte[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76227030 LCCN: nr98004527