James Taylor (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James Taylor
Artista James Taylor
Tipo album Studio
Pubblicazione dicembre 1968
Dischi 1
Tracce 12
Genere Rock
Etichetta Apple Records (SAPCOR 3)
Produttore Peter Asher[1]
Registrazione luglio - ottobre 1968
James Taylor - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1970)

James Taylor è il primo album di James Taylor , pubblicato dalla Apple Records nel dicembre del 1968[2]. Il disco fu registrato dal mese di luglio al mese di ottobre del 1968 al Trident Studios di Londra (Inghilterra).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Brani composti da James Taylor, eccetto dove indicato

Lato A
  1. Don't Talk Now – 2:36 (James Taylor, Zachary Wiesner)
  2. Something's Wrong – 3:08
  3. Knocking 'Round the Zoo – 3:25
  4. Sunshine Sunshine – 2:49
  5. Taking It In – 3:05
  6. Something in the Way She Moves – 3:01
Lato B
  1. Carolina in My Mind – 3:37
  2. Brighten Your Night with My Day – 2:27
  3. Night Owl – 4:15
  4. Rainy Day Man – 3:00 (James Taylor, Zachary Wiesner)
  5. Circle Round the Sun – 3:24 (Brano tradizionale, arrangiamento di James Taylor)
  6. The Blues Is Just a Bad Dream – 3:43

[3]

Edizione CD del 2010, pubblicato dalla Apple Records (5099990581120)

Brani composti da James Taylor, eccetto dove indicato

  1. Don't Talk Now – 2:36 (James Taylor, Zachary Wiesner)
  2. Something's Wrong – 3:09
  3. Knocking 'Round the Zoo – 3:26
  4. Sunshine Sunshine – 2:49
  5. Taking It In – 3:05
  6. Something in the Way She Moves – 3:03
  7. Carolina in My Mind – 3:38
  8. Brighten Your Night with My Day – 2:27
  9. Night Owl – 4:16
  10. Rainy Day Man – 3:00 (James Taylor, Zachary Wiesner)
  11. Circle Round the Sun – 3:25 (Brano tradizionale, arrangiamento di James Taylor)
  12. The Blues Is Just a Bad Dream – 3:53
  13. Sunny Skies – 2:13 – Bonus Track - Previously Unreleased Demo Version
  14. Let Me Ride – 3:58 – Bonus Track - Previously Unreleased Demo Version
  15. Sunshine Sunshine – 2:52 – Bonus Track - Previously Unreleased Demo Version
  16. Carolina in My Mind – 3:08 – Bonus Track - Previously Unreleased Demo Version

[4][5]

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Don't Talk Now
Something's Wrong
Knocking 'Round the Zoo
  • James Taylor - voce, chitarre
  • Richard Hewson - arrangiamenti e conduttore musicale (strumenti a fiato)
  • Louis Cennamo - basso
  • Bishop O'Brien - batteria
Sunshine Sunshine
  • James Taylor - chitarra, voce
  • Richard Hewson - arrangiamenti e conduttore musicale (strumenti ad arco)
  • Amici String Quartet - strumenti ad arco
  • Skaila Kanga - arpa
Taking It In
  • James Taylor - voce, chitarre
  • Don Schinn - clavicembalo
  • Louis Cennamo - basso
  • Bishop O'Brien - batteria
Something in the Way She Moves
  • James Taylor - voce, chitarra
Carolina in My Mind
  • James Taylor - voce, chitarra, accompagnamento vocale
  • Mick Wayne - seconda chitarra
  • Richard Hewson - arrangiamenti e conduttore musicale (strumenti ad arco)
  • Freddie Redd - organo
  • Paul McCartney - basso
  • Bishop O'Brien - batteria
  • Peter Asher - tambourine, accompagnamento vocale
Brighten Your Night with My Day
  • James Taylor - voce, chitarre
  • Richard Hewson - arrangiamenti e conduttore musicale (strumenti a fiato)
  • Don Schinn - pianoforte elettrico
  • Louis Cennamo - basso
  • Bishop O'Brien - batteria
Night Owl
  • James Taylor - voce, chitarra elettrica
  • Richard Hewson - arrangiamenti e conduttore musicale (strumenti a fiato)
  • Louis Cennamo - basso
  • Bishop O'Brien - batteria
Rainy Day Man
  • James Taylor - voce, chitarre, accompagnamento vocale
  • Louis Cennamo - basso
  • Bishop O'Brien - batteria
  • Peter Asher - accompagnamento vocale
Circle Round the Sun
  • James Taylor - voce, chitarra
  • Richard Hewson - arrangiamenti e conduttore musicale (orchestra)
  • Bishop O'Brien - batteria
The Blues Is Just a Bad Dream
  • James Taylor - voce, chitarra
  • Richard Hewson - arrangiamenti e conduttore musicale (orchestra)[6][7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) James Taylor in Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 18 novembre 2014.
  2. ^ (EN) James Taylor by James Taylor, rateyourmusic.com. URL consultato il 18 novembre 2014.
  3. ^ (EN) James Taylor in Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 18 novembre 2014.
  4. ^ (EN) James Taylor in Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 18 novembre 2014.
  5. ^ (EN) James Taylor in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 18 novembre 2014.
  6. ^ (EN) James Taylor in Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 18 novembre 2014.
  7. ^ per conferma formazione brano per brano consultato il libretto delle note interne del CD

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]