James Smith (pugile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James Smith
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria Pesi massimi
Ritirato 1999
Carriera
Incontri disputati
Totali 62
Vinti (KO) 44 (32)
Persi (KO) 17 (6)
Pareggiati 1
Statistiche aggiornate al 2014

James Smith (Magnolia, 3 aprile 1953) è un ex pugile statunitense, soprannominato Bonecrusher (Spaccaossa).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1973 conseguì una laurea in amministrazione aziendale a Kenansville: ha inoltre lavorato come nel corpo di polizia penitenziaria e prestato servizio nello United States Army.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Professionista dal 1981 al 1999, nel 1984 fu battuto ai punti da Larry Holmes in una sfida per il titolo IBF: nel 1985 perse contro Tim Witherspoon un match valido per la cintura nordamericana, prendendosi però la rinvicita un anno più tardi e divenendo campione del mondo WBA.

Nel marzo 1987 perse il titolo contro Mike Tyson, già campione WBC, in un incontro che offrì poco spettacolo al pubblico presente: tuttavia in questo match, alla settima ripresa, Smith manda Tyson, per la prima volta in carriera, al tappeto sia pure per pochi istanti, e favorito da uno sbilanciamento. Tra gli altri incontri rilevanti ricordiamo quelli con Brian Nielsen, nel 1994, ed il secondo con Holmes al termine del quale Smith si ritira dal pugilato.

pugilato Portale Pugilato: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pugilato