Jakob Buchli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jakob Buchli (Chur, 4 marzo 1876Winterthur, 1 aprile 1945) è stato un ingegnere svizzero, progettista di locomotive.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Jakob Buchli nacque in Chur, Svizzera, il 4 marzo del 1876. Compiuti i suoi studi per conseguire il titolo di ingegnere iniziò a lavorare nel 1902 per la Schweizerische Lokomotiv- und Maschinenfabrik o SLM) di Winterthur; nel 1907 era a capo dell'ufficio progetti. Nel 1910 lasciò la SLM per la Brown, Boveri & Cie di Baden dove fu ingegnere capo della divisione trazione elettrica fino al 1924. Dal 1924 al 1930 tornò alla SLM come direttore del dipartimento costruzione di locomotive.

Tra i suoi più importanti progetti, (del 1918), vi è il sistema di trasmissione del moto, dai motori elettrici agli assi delle locomotive, che da lui prende nome.

Morì a Winterthur il 1 aprile del 1945.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]