Jacopo Balmes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Jaime Balmes)
Jaime Luciano Balmes

Jaime Luciano Balmes (Vich, 28 agosto 1810Vich, 9 luglio 1848) è stato un filosofo, presbitero e un apologista spagnolo.

Attivo apologista, in sue pubblicazioni quali Il protestantesimo paragonato al cattolicesimo nei suoi rapporti con la civiltà (1842-1844) entrò in prima linea in difesa delle dottrine della chiesa cattolica. Andando contro i più attivi conservatori, prese le difese rispetto alle riforme di Pio IX e contribuì al rinnovamento della scolastica; tentò, inoltre, di trovare una conciliazione tra i carlisti e il partito isabellista. Da sacerdote, svolse un'intesa attività didattica a Barcellona e a Madrid dove insegnò matematica.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jaime Balmes. URL consultato il 30 dicembre 2010.

Controllo di autorità VIAF: 17365433