Józef Bohdan Zaleski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Józef Bohdan Zaleski

Józef Bohdan Zaleski (Bohatyrka nella guberniya di Kiev, 14 febbraio 1802Villepreux, 31 marzo 1886) è stato un poeta romantico polacco, rappresentante della "scuola poetica ucraina". Era amico di Adam Mickiewicz.

Zaleski fu membro dell'organizzazione patriottica segreta Związek Wolnych Polaków (1821), che partecipò alla Rivolta di Novembre (18301831), fu deputato al Sejm (durante la Rivolta), co-fondatore (con Adam Mickiewicz) dell'associazione religiosa Towarzystwo Braci Zjednoczonych, co-editore del giornale Nowa Polska.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Le opere di Zaleski furono associate al romanticismo e al sentimentalismo. È autore di opere storiche popolari, nelle quali fa riferimento al folklore ucraino; la poesia popolare ispirò l'amore e la lirica riflessiva, la poesia religiosa e anche i poemi fantastici, cantati, aforistici, e le traduzioni.

Dume
  • Dumka hetmana Kosińskiego (1823)
  • Dumka Mazepy
  • Czajki
Liriche, poesie e poemi
  • Duch od stepu (1841) — poema
  • Jamby — poema aforistico
  • Przenajświętsza Rodzina (1839; pubblicato in Poezje vol. 2, 1842) — poesia religiona
  • Pyłki — poema aforistico
  • Rojenia wiośniane — poema cantato
  • Rusałki (1829) — poema fantastico
  • Śliczny chłopiec — poema cantato
  • Śpiew poety (1823) — lirica
  • Tędy, tędy leciał ptaszek — poema cantato
Collezioni di opere
  • Pisma zbiorowe (1877, vol. 1–4)
  • Dzieła pośmiertne (1891, vol. 1–2)
  • Korespondencja (1900–1904, vol. 1–5)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura

Controllo di autorità VIAF: 36946669 LCCN: n88086328