Istok

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Istok
comune
Istok
Исток/Istok
Istok – Stemma
Localizzazione
Stato Nazioni Unite/Kosovo/Serbia Kosovo[1]
Distretto Peć
Amministrazione
Sindaco Fadil Ferati
Territorio
Coordinate 42°46′N 20°29′E / 42.766667°N 20.483333°E42.766667; 20.483333 (Istok)Coordinate: 42°46′N 20°29′E / 42.766667°N 20.483333°E42.766667; 20.483333 (Istok)
Altitudine 480 m s.l.m.
Superficie 453 km²
Abitanti 39 294 (2011)
Densità 86,74 ab./km²
Frazioni 50
Altre informazioni
Cod. postale 31000
Prefisso +381 39
Fuso orario UTC+1
Targa 03
Cartografia
Mappa di localizzazione: Kosovo
Istok
Istok – Mappa
Sito istituzionale

Istok (in albanese Istog o Burimi; in serbo: Исток / Istok) è una città del Kosovo occidentale.

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera di Istok: un triangolo bianco (monte) con la base lunga quanto il lato lungo della bandiera e l'altezza pari a 2/3 del lato corto, dal quale scorrono cinque bande ondulate azzurre (fiumi), tutto su campo rosso, è stata adottata nel 1997.[2]

Divisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

La municipalità si divide nelle seguenti frazioni e villaggi:

Banja, Banjica, Begov Lukavac, Belica, Belo Polje, Verić, Vrelo, Dobruša, Donji Istok, Dragoljevac, Drenje, Dubrava, Đurakovac, Žakovo, Žač, Zablaće, Istok, Kaličane, Kašica, Kovrage, Koš, Krnjina, Lugovo, Ljubovo, Ljubožda, Malo Dubovo, Mojstir, Muževine, Novi Verić, Orno Brdo, Osojane, Poljane, Prekale, Prigoda, Rakoš, Sinaje, Srbobran, Starodvorane, Studenica, Suvi Lukavac, Suvo Grlo, Sušica, Tomance, Trbuhovac, Tučep, Ukča, Crkolez, Crni Lug, Crnce e Šaljinovica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sotto protettorato ONU (UNMIK), dichiaratosi unilateralmente Repubblica indipendente (riconosciuta da alcuni stati), secessionista dalla Serbia secondo cui è una Provincia autonoma
  2. ^ Istok (Municipality, Serbia)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]