Il signor Puntila e il suo servo Matti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il signor Puntila e il suo servo Matti
Opera teatrale
Autore Bertolt Brecht
Lingua originale Tedesco
Composto nel 1948
Personaggi
  • Puntila, proprietario terriero
  • Eva, la figlia
  • Matti, lo chauffeur
  • Il Maggiordomo
  • Il Giudice
  • L'Assistente del Dottore
  • Il Telefonista
  • L'Uomo grasso
 

Il signor Puntila e il suo servo Matti è un'opera teatrale di Bertolt Brecht.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio di Puntila riprende, per ammissione dello stesso autore, il personaggio dell'eccentrico milionario di Luci della città (1931), uno dei più celebri film di Charlie Chaplin, un ricco uomo d'affari allegro e prodigo con gli amici da ubriaco e avaro e cinico da sobrio. Con questa figura Chaplin avrebbe realizzata secondo la critica una geniale sintesi della società capitalista, nella sua essenziale ambivalenza di società dove tutto è concesso ma dalla quale nessuno è libero. Questa stessa idea di una società schizofrenica ugualmente allegra e cinica viene ripresa dal Bertolt Brecht nella figura del milionario signor Puntila.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]