Il racconto del marinaio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: I racconti di Canterbury.

Il racconto del marinaio (The Shipman's Tale oppure The Sailor's Tale) è la quindicesima novella raccontata nei Canterbury Tales di Geoffrey Chaucer.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un marinaio aveva una moglie che a causa del vizio del gioco d'azzardo, perdeva sovente denaro e aveva un debito di duemila monete d'oro. Il marinaio non era a conoscenza di questo debito perché la moglie custodiva questo segreto molto attentamente.

Un giorno un frate venne a visitare la città in cui risiedeva il marinaio e chiese ospitalità a quest'ultimo. Il marinaio, essendo una persona gentile e amorevole, non rifiutò e lo fece entrare in casa. La moglie vedendo che aveva un ospite di tale importanza decise di chiedergli se poteva prestarle il denaro necessario a saldare i suoi debiti. Il frate disse che le avrebbe procurato il denaro che le serviva a una sola condizione: che lei avrebbe trascorso una notte nello stesso letto con lui. La moglie, anche se un po' dissenziente, accettò e raccomandò al frate di non dire nulla al marinaio. Così quella stessa notte il frate e la moglie del marinaio dormirono nello stesso letto.

La mattina seguente il frate chiese al marinaio se era così gentile da prestargli duemila monete d'oro che avrebbe provveduto a dare in beneficenza ai poveri, con la promessa che gliele avrebbe rese. Il marinaio, da persona col cuore tenero, gliele diede. Di nascosto quel pomeriggio il frate diede quel denaro alla moglie del marinaio, che sotto consiglio del frate li nascose sotto il letto.

Il giorno seguente dopo la colazione il frate ringraziò dell'ospitalità e stava per andarsene, quando il marinaio, ricordandogli il patto che avevano fatto il giorno prima, gli chiese indietro il denaro. Il frate disse che lui voleva rendergli il denaro il giorno prima, ma non avendolo trovato in casa, li aveva dati alla moglie che, per tenerli al sicuro, li aveva nascosti sotto il letto. Il marinaio andò a controllare e trovò il denaro.

Predecessore I racconti di Canterbury Successore
Il racconto dell'indulgenziere 15 Il racconto della madre priora