Il mostro peloso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il mostro peloso
Titolo originale Le Monstre poilu
Autore Henriette Bichonnier
1ª ed. originale 1985
Genere fiaba
Lingua originale francese

Il mostro peloso è una storia per bambini scritta da Henriette Bichonnier, pubblicata da Edizioni EL nel marzo 1985, nella collana Un libro in tasca, da Einaudi ragazzi nel 1996, nella collana Lo Scafale d'oro, da Emme Edizione, nel 2004 nella collana A pagine aperte.

È la rivisitazione umoristica della fiabe di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont: La Bella e la Bestia. Si tratta di una storia un po' pazza, con una ragazzina che non ha paura di niente, une padre che ha paura di tutto e un mostro suscettibile e ridicolo. Però, "da sotto la pelle dell'orribile mostro peloso comparve un giovanottino, ma così carino, ma così grazioso, che Lucilla non ne aveva mai visto uno eguale." E ambedue si vogliono bene subito...

Ritratto del mostro[modifica | modifica sorgente]

Nel bel mezzo di una foresta fitta fitta, in una caverna umida e buia, viveva un mostro peloso. Era assolutamente ripugnante: la sua testa era enorme e da essa uscivano direttamente due piedini piccolissimi. Per questo motivo non riusciva quasi a camminare, e se ne stava sempre nella sua caverna. Aveva una bocca molto grande, due occhietti azzurrognoli e due braccia lunghissime e sottili che uscivano dalle orecchie....

Questo è il ritratto del mostro peloso nel Incipit della fiaba.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura