Ignacio Ponseti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ignacio Ponseti

Ignacio Ponseti (Ciutadella de Menorca, 3 giugno 1914Iowa City, 18 ottobre 2009[1]) è stato un ortopedico spagnolo.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Spagna, ottenne la laurea in medicina a Barcellona nel 1936 e servì durante la guerra civile spagnola come medico da campo. Emigrò negli Stati Uniti nel 1941 raggiungendo Arthur Steindler alla University of Iowa.

Ricerca scientifica[modifica | modifica wikitesto]

Nel anni 50 sviluppa un metodo innovativo per la cura della patologia del piede torto congenito (Metodo Ponseti), una tecnica non chirurgica che utilizza una serie di gessetti e un tutore per la correzione del piede, intervenendo nei primi mesi di vita del bambino in modo conservativo per poi proseguire fino a circa 5/6 anni per mezzo di un tutore con barra, da applicare a periodi alterni per 23 ore al giorno. Ponseti, oltre ad aver inventato il metodo, lo ha esercitato per oltre cinquant'anni e fino in età avanzata, tant'è che è stato fermato solo dalla malattia che, in breve tempo, lo ha portato alla morte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Douglas Martin, Ignacio Ponseti, Hero to Many With Clubfoot, Dies at 95 in The New York Times, 23 ottobre 2009. URL consultato il 16 novembre 2013.

Controllo di autorità VIAF: 19827920 LCCN: n88220694