Ignace Bourget

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ignace Bourget
arcivescovo della Chiesa cattolica
Ignace Bourget as Archbishop.jpg
Archbishop CoA PioM.svg
Nato 30 ottobre 1799 a Lévis
Ordinato presbitero 30 novembre 1812
Consacrato vescovo 25 luglio 1837
Elevato arcivescovo 26 giugno 1876
Deceduto 8 giugno 1885 a Sault-au-Récollet

Ignace Bourget (Lévis, 30 ottobre 1799Sault-au-Récollet, 8 giugno 1885) è stato un arcivescovo cattolico canadese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ordinato presbitero il 30 novembre 1822, fu segretario del vescovo sulpiziano Lartigue, ausiliare di Québec residente a Montréal: nel 1836 Lartigue, eletto vescovo della neo-eretta sede di Montréal, lo nominò vicario generale della diocesi. L'anno seguente Bourget venne eletto vescovo titolare di Telmisso e coadiutore di Montréal: venne consacrato il 25 luglio 1837 dal vescovo Lartigue.

Nel 1840 succedette al defunto vescovo Lartigue nella sede di Montréal.

Bourget fece erigere la cattedrale di Maria Regina del Mondo su modello della basilica di San Pietro in Vaticano.

Fece insediare nella sua diocesi numerose comunità di religiosi europei, come i missionari Oblati di Maria Immacolata, i gesuiti, le suore della Società del Sacro Cuore di Gesù; favorì anche la nascita di congregazioni autoctone, come le Suore dei Santi Nomi di Gesù e Maria, le Suore di Sant'Anna di Lachine, le Suore della Provvidenza.

Intransigente ultramontano, il vescovo lanciò un appello ai cattolici a sostenere finanziaramente la difesa dello Stato della Chiesa contro i sabaudi e incoraggiò l'arruolamento di giovani volontari canadesi tra gli zuavi pontifici.

Bourget lasciò il governo della diocesi nel 1876 e fu eletto arcivescovo titolare di Marcianopoli.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 14920347 LCCN: n50042131