Ida Presti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ida Presti, pseudonimo di Yvette Montagnon (Suresnes, 31 maggio 1924Rochester, 24 aprile 1967), è stata una chitarrista e compositrice francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo una non lunga carriera da solista, nel 1955 prosegue la carriera in duo con il marito Alexandre Lagoya (pseudonimo di Alexandros Hadjioannou (1929-1999)), con il quale si è esibita in più di duemila concerti in tutto il mondo.
Ha insegnato all'"Academie internationale d'eté" di Nizza e al "Centre d'art d'Oxford" di Montreal; ha partecipato a programmi radio come "Des notes sur la Guitare" per ORTF.
Per il duo sono stati composti (e ad esso dedicati) numerosi brani e tredici concerti per duo di chitarra e orchestra, da autori quali: Louis Auber, Mario Castelnuovo-Tedesco, Gontran Dessagne, John Duarte, André Jolivet, Pierre Jouvin, Daniel-Lesur, Pierre Petit, Francis Poulenc, Joaquín Rodrigo, Henri Tomasi, Pierre Wissmer.
Ha suonato chitarre dei liutai Julián Gómez Ramírez (1879-1943) e Robert Bouchet (1898-1986).
Ha avuto due figli: Élisabeth Presti (1944) e Sylvain Lagoya (1953).
Tra i suoi amici ed estimatori c'era Django Reinhardt.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Solo[modifica | modifica sorgente]

Duo[modifica | modifica sorgente]

Videografia[modifica | modifica sorgente]

Composizioni[modifica | modifica sorgente]

Chitarra Sola[modifica | modifica sorgente]

  • Danse Rhythmique (Ricordi Paris)
  • Etude a ma mere (non pubblicato)
  • Etude du matin (Columbia)
  • Prelude (Hommage à Bach) (non pubblicato)
  • Prelude pour Alexandre (non pubblicato)
  • Segovia (1962) (Berben)
  • Six Etudes (Max Eschig)

Due Chitarre[modifica | modifica sorgente]

  • Bagatelle (non pubblicato)
  • Danse D'avila (Ricordi Paris)
  • Espagne (non pubblicato)
  • Etude (Ricordi Paris)
  • Etude (non pubblicato)
  • Etude Fantastique (Classical Guitar)
  • Etude Fantastique (Les Cahiers de la guitare)
  • La Hongroise (Hommage à Béla Bartók) (non pubblicato)
  • Prelude n.1 (Ricordi Paris)
  • Serenade (1955) (non pubblicato)
  • Vals de l'an nouveau (1955) (non pubblicato)

Trascrizioni[modifica | modifica sorgente]

  • The Presti-Lagoya collection - 14 Volumi con tutte le trascrizioni (Berben)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Anne Marillia, Élisabeth Presti, Ida Presti: sa vie, son art / her life, her art, Ancona, Berben, 2005
  • Atti del convegno internazionale di chitarra, Alessandria (1999 e 2007)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Articoli[modifica | modifica sorgente]

Pagine Multimediali[modifica | modifica sorgente]

Audio[modifica | modifica sorgente]

Foto[modifica | modifica sorgente]

Video[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 54335067 LCCN: n82111794

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie