I racconti di Mamma Oca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frontespizio de Il gatto con gli stivali per un'edizione de I racconti di Mamma Oca del XVIII secolo

I racconti di Mamma Oca è una celebre raccolta di fiabe pubblicata da Charles Perrault. L'opera originale, pubblicata a Parigi nel 1697 presso Claude Barbin, si intitolava Histoires ou contes du temps passés, avec des moralités[1], ma in seguito divenne più nota col titolo Contes de ma mère l'Oye. Il titolo è stato variamente tradotto in italiano I racconti di Mamma Oca, I racconti di mamma l'Oca, I racconti di mia madre l'oca e con altre formule simili. Oltre a contenere molte fra le favole più note di Perrault, il libro contribuì anche alla nascita della tradizione letteraria del personaggio di Mamma Oca.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La scheda bibliografica

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Storie e racconti del tempo passato. Racconti di mia madre l'Oca, in Dizionario Bompiani delle opere e dei personaggi, ad vocem
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura