I figli di nessuno (film 1974)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I figli di nessuno
Titolo originale I figli di nessuno
Paese di produzione Italia
Anno 1974
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Bruno Gaburro
Soggetto Bruno Gaburro, Giacomo Gramegna, Ambrogio Molteni
Sceneggiatura Bruno Gaburro, Giacomo Gramegna, Ambrogio Molteni
Produttore Armando Bertuccioli
Fotografia Luciano Trasatti
Montaggio Francesco Bertuccioli
Musiche Carlo Savina
Interpreti e personaggi

I figli di nessuno è un film del 1974, diretto dal regista Bruno Gaburro.

Ascrivibile al genere del Lacrima-movie in voga tra la fine degli anni sessanta e gli anni ottanta del Novecento, questa pellicola è un remake del omonimo film del 1951 realizzato da Raffaello Matarazzo che a sua volta era il rifacimento di un film muto avente lo stesso titolo del 1921 diretto da Ubaldo Maria Del Colle.

In questo film però come figli di nessuno non sono più intesi i figli illegittimi (come nelle pellicole del 1921 e del 1951) bensì i figli di genitori separati.


cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema