Higinio Anglés

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Higinio Anglés (Maspujols, 1º gennaio 1888Roma, 8 dicembre 1969) è stato un musicologo e presbitero spagnolo.

Figura eminente della musicologia internazionale per la serietà e competenza dei suoi lavori, fu membro di diverse associazioni e accademie, ed organizzatore e presidente di diversi congressi di musica sacra e musicologia.
Il 6 gennaio 1958 gli fu concessa la Gran Croce di Sant'Isabella la Cattolica. Dopo la sua morte, il suo corpo riposa nel cimitero del suo paese natale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

[modifica | modifica wikitesto]

Studia musica a Barcellona a partire dal 1913, i suoi insegnanti sono Cogul, De Gibert, Barberà e Pedrell. Prosegue gli studi a Friburgo in Brisgovia sotto la guida di W. Gurlitt e, a Gottinga e Monaco, con F. Ludwig. Nel corso degli anni ricoprì diverse ed importanti cariche:

Come sacerdote[modifica | modifica wikitesto]

Ordinato sacerdonte a Tarragona, nel 1912, si dedicò contemporaneamente sia all'apostolato che alla ricerca e insegnamento della musica sacra, della quale tentò di preservare gli autentici valori rimanendo sempre fedele servitore della Chiesa cattolica.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica
— 6 gennaio 1958
Gran Croce dell'Ordine Civile di Alfonso X il Saggio - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine Civile di Alfonso X il Saggio
— 1964