Handheld computer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'handheld personal computer[1] (abbreviazioni comunemente utilizzate: "handheld computer", "handheld PC",[2] "H/PC") è un computer portatile adatto ad essere utilizzato mentre lo si tiene in mano.[3] Concretamente ciò corrisponde alle seguenti tre caratteristiche di base: un ingombro sufficientemente contenuto; un peso sufficientemente contenuto; tutte le principali componenti hardware del computer formano un blocco unico.[4]

Come è facile intuire le dimensioni particolarmente contenute dell'handheld computer sono motivo di grande praticità.

Tipologie[modifica | modifica sorgente]

Tipologie di handheld computer sono le seguenti:

  • computer tascabile;
  • computer palmare.

Non tutti gli handheld computer rientrano in queste due tipologie di handheld computer: gli handheld computer più grandi non rientrano né nella tipologia del computer tascabile né nella tipologia del computer palmare.

Computer tascabile[modifica | modifica sorgente]

Il computer tascabile è un handheld computer avente dimensioni sufficientemente contenute da poter stare in una tasca di media grandezza presente nell'abbigliamento di una persona adulta. Il computer tascabile è quindi caratterizzato da un ingombro mediamente inferiore (circa il 30%) rispetto all'handheld computer.

Computer palmare[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Computer palmare.

Il computer palmare è un handheld computer avente dimensioni sufficientemente contenute da poter stare interamente sul palmo della mano di una persona adulta. Il computer palmare è quindi caratterizzato da un ingombro mediamente inferiore (circa il 30%) rispetto al computer tascabile. In altri termini il computer palmare è, più precisamente, una sottotipologia di computer tascabile.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Tra i PC IBM compatibili, il primo handheld computer disponibile in commercio è stato l'Atari Portfolio. L'Atari Portofolio è stato commercializzato a partire dal 1989. Un altro handheld computer appartenente alla famiglia dei PC IBM compatibili, tra i primi ad essere disponibile sul mercato, è il Poqet PC. Anche il Poqet PC è stato commercializzato a partire dal 1989.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Handheld personal computer" è un prestito dell'inglese. Nella lingua italiana non esiste una parola che traduce la parola inglese "handheld". Nella lingua inglese "handheld" nasce dalla composizione delle parole "hand" (in italiano "mano") e "held" (in italiano "tenuto"). Una traduzione letterale accurata di "handheld personal computer" è quindi "elaboratore personale tenuto in mano".
  2. ^ "PC" è l'acronimo di "personal computer".
  3. ^ Naturalmente il fatto che l'handheld computer sia adatto ad essere utilizzato mentre lo si tiene in mano non significa che sia utilizzabile solo mentre lo si tiene in mano. L'handheld computer può essere utilizzato ad esempio mentre è appoggiato su un tavolo.
  4. ^ L'handheld computer viene utilizzato tenendolo in mano nel modo seguente: con una mano si tiene stretto l'handheld computer, mentre con l'altra mano si agisce sulle sue interfacce utente di input (ad esempio la tastiera o il touch screen). Se tutte le principali componenti hardware dell'handheld computer non formassero un blocco unico, non sarebbe possibile utilizzare l'handheld computer in tal modo e la sua usabilità sarebbe irrimediabilmente compromessa.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica