Haggard: The Movie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Haggard: The Movie
Titolo originale Haggard: The Movie
Paese di produzione USA
Anno 2003
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Bam Margera
Produttore Bam Margera
Joseph Frantz
Brandon Dicamillo
Interpreti e personaggi

Ryan Dunn
Jenn Rivell
Rake Yohn
Bam Margera
Brandon DiCamillo

Haggard è una commedia indipendente del 2003, basata su fatti reali, nei quali la compagna di Ryan Dunn lo lascia per un altro ragazzo. Il film è stato finanziato, diretto e prodotto da Bam Margera.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ryan Dunn è un uomo depresso che è stato appena lasciato dalla sua fidanzata, Glauren (interpretata da Jenn Rivell). Quando Valo (Bam Margera) e Falcone (Brandon Dicamillo) vanno a trovare Ryan a casa lo vedono distruggere ogni cosa riguardante la sua relazione appena finita. Mentre andavano in caffetteria, Falcone vede un bando su un concorso di invenzioni e decide di prenderne parte, lasciando Valo. Dopo la scoperta che Glauren si vedeva con un metalhead chiamato Hellboy (Rake John), Dunn è devastato e va in caffetteria per cercare l'aiuto di Valo. Valo lo convince a corteggiare una ragazza ma lui la infastidisce e lei gli mette una forchetta nell'occhio costringendolo a girare con un patch da pirata. Durante la notte Valo e Falcone vano a casa di Glauren trovandola insieme a Hellboy ubriachi. Il giorno dopo Ryan va da Glauren al lavoro e si lamenta che non lo ha chiamato e lei gli dice che non è interessata a lui. Falcone intanto è alle prese di filmare il suo film epico con i burattini mossi dalla sua pazzia. Dopo Falcone incontra Valo e gli chiede di accompagnarlo a prendere Raab (Raab Himself) al treno ma rifiuta perché lo odia. Quando Falcone se ne va, arriva Dooli (Brandon Novak) che gli consiglia di chiedere aiuto a Naked Dave, un tizio che è sempre nudo. Durante questo tempo Ryan viene pestato da alcuni moticiclisti e il giorno dopo Valo gli consiglia di rompere delle bottiglie vuote per farlo sentire meglio. Ma arriva un poliziotto di sorveglianza (interpretato da Tony Hawk) che lo arresta per atti vandalici. Alla polizia spiega i motivi del suo gesto e lo lasciano libero. Ryan chiede a Valo di tornare in casa di Glauren per trovare prove che il suo nuovo rapporto è serio. In principio Valo rifiuta, ma poi accetta e con Falcone e Raab vanno a casa di Glauren per trovare prove che ha già dimenticato Ryan. Durante questo tempo Ryan andrà a cena con Glauren dove gli farà vedere il suo nuovo ridicolo tatuaggio. Durante questo tempo Valo e Falcone trovano dentro casa da un fallo al diario personale di Glauren. Ma subito dopo entrano Glauren e Hellboy e durante il loro rapporto sessuale si accorgono di una videocamera, lasciata da Falcone involontariamente, e Valo irrompe nella stanza per recuperarla e scappa dalla casa seguito da Hellboy. Dopo aver detto a Hellboy che il disco dei Gnarkill era già in vendita, lui viene colpito dal proprietario del deposito. Capisce che è uno scherzo dei ragazzi e va all'inseguimento di Valo mentre Ryan prende un taxi (curiosamente guidato da un tassista interpretato da Brandon Dicamillo) anche se aveva già un passeggero di nome Heather. Alla fine il taxi investe Hellboy e Ryan e Heather sfuggono. Dopo alcuni giorni la relazione tra i due diventa seria. Falcone per il contributo nel concorso di invenzioni vince una bicicletta di diamanti. Nei festeggiamenti Glauren chiede a Ryan di tornare con lei ma lui rifiuta e fa conoscere la sua nuova compagna a Valo. Alla fine, Valo pomiciando a casa di una ragazza conosciuta a una festa, venne di nuovo rincorso da Hellboy, e venne a sapere in seguito che la ragazza era la sorella di Hellboy.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema