Giuseppe degli Aromatari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuseppe degli Aromatari (Assisi, 25 marzo 1587Venezia, 1660) è stato un medico, letterato e botanico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da una famiglia appartenente al ceto medio, studiò alle Università di Perugia e Padova, dove riuscì a laurearsi.

Allievo di Cesare Cremonini, entrò in forte polemica contro Alessandro Tassoni disputando la sua opera Considerazioni sopra le rime del Petrarca.

Compilò pure una raccolta Degli autori del ben parlare per Secolari e Religiosi edita a Venezia nel 1643. Scientificamente rimase celebre per la sua unica opera, Disputatio de rabie contagiosa dove intuì che nei semi è già insita la futura pianta, rilevando inoltre, per lo stesso meccanismo, l'analogia esistente tra l'uovo degli animali ed i semi delle piante.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 34497153 LCCN: nr91033739 SBN: IT\ICCU\NAPV\057368

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie