Giovanni Teutonico (giureconsulto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Teutonico (inizi del XIII secolo25 aprile 1245) è stato uno studioso di diritto canonico, probabilmente di origini tedesche.

Redasse una glossa ordinaria al Decretum Gratiani.

Raccolse i 71 canoni del IV concilio lateranense (1215) e altri 104 testi del pontificato di Innocenzo III nella quarta (Compilatio IV) delle "Quinque compilationes antiquae", accompagnata da dicta esplicativi. La compilazione fu di carattere privato e non ufficiale, non avendo ottenuto l'approvazione dal papa.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Fulvio Mancuso, La teorica della simulazione nell'esperienza dei glossatori. Da Irnerio ad Accursio e da Graziano a Giovanni Teutonico, Monduzzi editore, 2004.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 66822927 LCCN: n86858399