Giogo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Giogo (araldica).
Giogo

Il giogo è un dispositivo, concepito fin dall'antichità per la trazione animale, che, applicato alla parte anteriore del corpo di uno o più animali da tiro, ne permette la sottomissione, l'attacco di una macchina e la manovra da parte di un operatore, posizionato posteriormente o a lato.

Per estensione, il termine è tradizionalmente usato anche per fare riferimento all'unità operativa, generalmente una coppia di buoi. In araldica è inoltre un simbolo di sottomissione.

In genere si tratta di un attrezzo in legno, con accessori in metallo e in cuoio, in forma di barra trasversale sagomata (giogo propriamente detto) o di collare (giogo a collare), entrambi applicati al collo degli animali, con differenti concezioni. Il primo è usato, in genere, per l'applicazione ad una coppia di buoi, il secondo per l'applicazione al cavallo. L'attrezzo permette di scaricare attraverso il tronco dell'animale, la forza di trazione esercitata dalle zampe e trainare un carro o un aratro.

Giogo dell'età del bronzo trovato a Lavagnone (Desenzano del Garda)

Con l'abbandono definitivo della trazione animale, l'attrezzo, in Italia, ha ormai importanza relegata a contesti marginali e rappresenta per lo più un oggetto d'interesse storico e culturale.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

agricoltura Portale Agricoltura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di agricoltura