Galago matschiei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Galagone cenerino
Immagine di Galago matschiei mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lorisiformes
Superfamiglia Lorisoidea
Famiglia Galagidae
Genere Galago
Specie G. matschiei
Nomenclatura binomiale
Galago matschiei
Lorenz, 1917
Sinonimi

Galago inustus, Galago senegalensis ssp. inustus

Il galagone cenerino o galagone dagli occhiali (Galago matschiei) è un primate strepsirrino della famiglia dei galagidi.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

L'areale della specie è limitato alle foreste al confine fra Zaire, Uganda, Burundi e probabilmente Ruanda.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

La specie misura una quarantina di centimetri di lunghezza: caso raro fra i galagoni, la coda è a stento lunga quanto il corpo.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Il pelo è uniformemente grigio e tende a schiarirsi dalla parte dorsale a quella ventrale.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di animali notturni e prevalentemente solitari, dalla dieta onnivora (insetti e frutti maturi, ma anche gomma, linfa e piccoli vertebrati). Per il resto, trattandosi di animali piuttosto schivi e naturalmente rari, le informazioni su questa specie raccolte da studi sul campo scarseggiano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Galago matschiei in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi