Fuoco (geometria)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In geometria, il fuoco è un punto particolare usato nel descrivere sezioni coniche.

Una sezione conica può essere definita come un luogo di punti la cui distanza dal fuoco è uguale all'eccentricità moltiplicata per la distanza alla direttrice corrispondente. Anche nel caso in cui ci siano due fuochi, il luogo descritto, su una combinazione un fuoco - direttrice, rappresenta la sezione conica.

Da notare è che l'ellisse (non circolare) e l'iperbole hanno due fuochi ciascuna.

Un'ellisse può essere descritta con il luogo dei punti per i quali la somma delle distanze dai fuochi è costante, mentre l'iperbole è il luogo dei punti per i quali il valore assoluto della differenza delle distanze dai fuochi è costante.

Nel problema gravitazionale dei due corpi, le orbite dei corpi sono descritte da sezioni coniche dove i fuochi sono posizionati nel centro di massa.

Parabola con fuoco (F) e direttrice (L)
matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica