Fráňa Šrámek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fráňa Šrámek

Fráňa Šrámek (Sobotka, 1877Praga, 1952) è stato uno scrittore e poeta ceco.

Di ispirazioni anarchiche, ebbe il merito di introdurre nella letteratura ceca elementi di rivolta contro lo Stato e la società. Propugnò i valori del romanticismo e dell'antimilitarismo, e mise in luce un acceso contrasto generazionale.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Azzurro e rosso (1906)
  • Ecce Homo (1904)
  • Il vento d'argento (1910)
  • La luna sul fiume (1922)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 8183959 LCCN: n50028552