Fotbal Club Botoșani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fotbal Club Botoșani
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali rosso e bianco
Dati societari
Città Botoșani
Paese Romania Romania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Romania.svg FRF
Fondazione 2001
Stadio Stadionul Municipal Botoșani
(12.000 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fotbal Club Botoșani è una squadra di calcio rumena di Botoșani fondata nel 2001. Nella stagione 2013-2014 milita per la prima volta in liga I, massima serie del campionato rumeno di calcio.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il club venne fondato nel 2001 dall'avvocato Ioan Sălăvăstru[1] e fu ammesso alla Divizia C nell'annata 2001-2002. Dopo tre campionati fu promosso in Divizia B avendo vinto il girone con un punto di vantaggio dal FCM II Bacău [2].

Con la promozione al secondo livello il fondatore cedette la squadra al consiglio comunale non riuscendo più a sostenerla economicamente [1]. Divenne presidente Valeriu Iftime che istituì anche una seconda squadra in Liga V e rinforzò il settore giovanile[3]. Il club terminò le stagioni a metà classifica e nel 2009 per problemi finanziari passò da società per azioni ad associazione sportiva in modo da avere sussidi dalle istituzioni pubbliche. Nelle stagioni successive il club migliorò i propri risultati e venne promosso in Liga I al termine della Liga II 2012-2013[4] dopo aver battuto 4-0 lo Sporting Studentesc Bucarest[5].

Al debutto nel massimo campionato il club ha battuto il record stabilito dal Rapid Bucarest nel 1957: sette partite consecutive senza sconfitte per una neopromossa[6].

Cronistoria[modifica | modifica sorgente]

Cronistoria del Fotbal Club Botoșani
  • 2001-02 · 2° in Divizia C
  • 2002-03 · 6° in Divizia C
  • 2003-04 · 1° in Divizia C - Promosso in Divizia B
  • 2004-05 · 9° in Divizia B
  • 2005-06 · 4° in Divizia B
  • 2006-07 · 11° in Liga II
  • 2007-08 · 9° in Liga II
  • 2008-09 · 5° in Liga II
  • 2009-10 · 9° in Liga II
  • 2010-11 · 7º in Liga I
  • 2011-12 · 5° in Liga II
  • 2012-13 · 1° in Liga II - Promosso in Liga I

Rosa 2013-2014[modifica | modifica sorgente]

Aggiornata al 20 luglio 2013

N. Ruolo Giocatore
1 Romania P Dragoș Petrache
12 Romania P Vasile Curileac
22 Romania P Dorin Perianu
2 Romania D Andrei Poverlovici
5 Romania D Casian Maghici
6 Romania D Răzvan Tincu
19 Romania D Andrei Patache
21 Romania D Ionuț Ursu
20 Romania D Florin Acsinte
25 Romania D Ciprian Dinu
27 Romania D Constantin Drugă
30 Romania D Florin Plămadă
N. Ruolo Giocatore
4 Romania C George Taban
8 Romania C Marius Croitoru
10 Romania C Gabriel Vașvari
11 Romania C Cătălin Vraciu
13 Romania C Sebastian Ghinga
17 Romania C Claudiu Codoban
24 Romania C Istvan Fulop
7 Romania A Ionuț Matei
9 Romania A George Cârjan
14 Romania A Marian Tănasă
23 Romania A Ionuț Plămadă
80 Romania A Attila Hadnagy

Stadio[modifica | modifica sorgente]

Il club disputa le proprie partite casalinghe nello stadio comunale situato nel centro cittadino con una capienza di 12.000 posti. Per l'esordio in Liga I venne completata l'installazione di poltroncine[7].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (RO) Intervista a Ioan Sălăvăstru. URL consultato il 1 ottobre 2013.
  2. ^ Divizia C 2003-2004. URL consultato il 1 ottobre 2013.
  3. ^ Storia dal sito ufficiale. URL consultato il 1 ottobre 2013.
  4. ^ Liga II 2012-2013. URL consultato il 1 ottobre 2013.
  5. ^ articolo su gsp.ro. URL consultato il 1 ottobre 2013.
  6. ^ record di imbattibilità per una neoprossa.. URL consultato il 1 ottobre 2013.
  7. ^ Completati i lavori di rifacimento dello stadio. URL consultato il 1 ottobre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]