Fortunato Licandro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fortunato Licandro (Reggio Calabria, 8 luglio 1923Reggio Calabria, 25 novembre 1985) è stato un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Candidato per la Democrazia Cristiana, venne eletto al Consiglio Comunale per la prima volta nel 1963.

Dirigente dello Stato, esperto nei problemi del lavoro, laureato in lettere classiche, ricoprì l'incarico di assessore al contenzioso, ai tributi, al personale, allo sport ed al Lido ed infine quello di Sindaco dal 25 novembre 1971 al 20 agosto 1975.

Assunse l'incarico di primo cittadino immediatamente dopo l'esplosione della rivolta di Reggio e si dedicò alla difficile opera di ricucitura del rapporto fra i cittadini e lo stato.

Nelle successive elezioni venne eletto consigliere provinciale e dopo aver ricoperto l'incarico di assessore ai lavori pubblici assunse quella di Presidente della provincia di Reggio Calabria.

Rieletto consigliere provinciale sempre nella Democrazia Cristiana, primo eletto in assoluto con il 53% delle preferenze, ricopriva l'incarico di presidente f.f. del Comitato di Gestione dell'ASL di Reggio Calabria quando scomparse prematuramente all'età di 62 anni.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Predecessore Sindaco di Reggio Calabria Successore Reggio Calabria Stemma.png
Piero Battaglia 25 novembre 1971 - 20 agosto 1975 Luigi Aliquò