EuroChallenge 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
EuroChallenge 2011-2012
Competizione EuroChallenge
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Edizione
Organizzatore FIBA Europe
Partecipanti 32 (45 alle qualificazioni)
Risultati
Vincitore Turchia Beşiktaş Milangaz
(1º titolo)
Secondo Francia Élan Chalon
Terzo Russia Triumf Ljubercy
Quarto Ungheria Szolnoki Olaj
Statistiche
Miglior giocatore Regno Unito Pops Mensah-Bonsu (alle finali)
Miglior marcatore Stati Uniti Christopher Copeland (20,1 p/p)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg EuroChallenge 2010-2011 EuroChallenge 2012-2013 Right arrow.svg

L'EuroChallenge 2011-2012 è stata la nona edizione del torneo europeo di terzo livello per squadre di club di basket. Il Beşiktaş Milangaz ha vinto il titolo per la prima volta, battendo in finale l'Élan Chalon.

Regolamento[modifica | modifica sorgente]

Alla regular season hanno partecipato 32 squadre: 19 si sono qualificate direttamente, 5 sono arrivate dal turno di qualificazione, mentre gli ultimi 8 posti erano riservati alle perdenti del turno di qualificazione della ULEB Eurocup.

Turno di qualificazione[modifica | modifica sorgente]

Le partite di andata si sono giocate il 4 ottobre 2011, quelle di ritorno l'11 ottobre.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Spartak Primor'e Russia 141 – 147 Russia Enisej Krasnojarsk 75 – 58 66 – 89
Triumf Ljubercy Russia 168 – 151 Russia Krasnye Krylya Samara 94 – 71 74 – 80
Sukhumi Georgia 157 – 175 Bielorussia Minsk 2006 94 – 78 63 – 97
Atomerőmű Paks Ungheria 155 – 128 Austria Arkadia Lions 70 – 48 85 – 80
Tampereen Pyrintö Finlandia 134 – 138 Ungheria Szolnoki Olaj 77 – 69 57 – 69

Regular season[modifica | modifica sorgente]

La regular season è iniziata l'8 novembre 2011 e si è conclusa il 13 dicembre.

Gruppo A[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Germania EWE Oldenburg 12 6 6 0 534 428
2. Spagna Baloncesto Fuenlabrada 10 6 4 2 530 477
3. Slovacchia Bemaco SPU Nitra 7 6 1 5 478 504
4. Svezia Norrköping Dolphins 7 6 1 5 448 581

Gruppo B[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Turchia Beşiktaş Milangaz 12 6 6 0 543 437
2. Paesi Bassi Zorg en Zekerheid Leiden 9 6 3 3 434 437
3. Georgia Armia Tbilisi 9 6 3 3 441 464
4. Germania BG 74 Gottinga 6 6 0 6 432 512

Gruppo C[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Francia Chorale Roanne Basket 11 6 5 1 490 451
2. Rep. Ceca BK Pardubice 10 6 4 2 478 476
3. Rep. Ceca BK Prostějov 9 6 3 3 476 487
4. Ucraina BK Hoverla Ivano-Frankivs'k 6 6 0 6 425 455

Gruppo D[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Russia Nižnij Novgorod 10 6 4 2 492 425
2. Lettonia BK Ventspils 10 6 4 2 436 422
3. Ucraina Chimik Južnyj 9 6 3 3 446 451
4. Ungheria Atomerőmű Paks 7 6 1 5 399 475

Gruppo E[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Francia Élan Chalon 11 6 5 1 479 481
2. Belgio Antwerp Giants 10 6 4 2 474 424
3. Russia Enisej Krasnojarsk 8 6 2 4 458 468
4. Romania Mobitelco Cluj-Napoca 7 6 1 5 446 484

Gruppo F[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Russia Triumf Ljubercy 10 6 4 2 451 434
2. Belgio Generali Okapi Aalstar 9 6 3 3 511 463
3. Cipro ETHA Engomis 9 6 3 3 409 438
4. Turchia Olin Edirne 8 6 2 4 449 485

Gruppo G[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Germania Telekom Bonn 10 6 4 2 490 452
2. Turchia Pınar Karşıyaka 9 6 3 3 476 477
3. Bielorussia Minsk 2006 9 6 3 3 487 515
4. Turchia Türk Telekom Ankara 8 6 2 4 487 496

Gruppo H[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Germania Artland Dragons 11 6 5 1 520 480
2. Ungheria Szolnoki Olaj 10 6 4 2 500 483
3. Cipro Keravnos 8 6 2 4 483 511
4. Francia Pau-Orthez 7 6 1 5 446 475

Last 16[modifica | modifica sorgente]

Le partite si sono giocate dal 10 gennaio al 28 febbraio 2012.
Le 16 squadre si sono affrontate in 4 gironi con formato andata/ritorno. Le prime due di ogni girone si sono qualificate ai quarti di finale.

Gruppo I[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Lettonia Ventspils 10 6 4 2 455 448
2. Francia Roanne 9 6 3 3 505 464
3. Germania EWE Oldenburg 9 6 3 3 456 447
4. Paesi Bassi Leiden 8 6 2 4 387 444

Gruppo J[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Francia Élan Chalon 9 6 3 3 494 467
2. Ungheria Szolnoki Olaj 9 6 3 3 521 511
3. Germania Telekom Bonn 9 6 3 3 497 509
4. Belgio Generali Okapi Aalstar 9 6 3 3 479 504

Gruppo K[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Spagna Mad-Croc Fuenlabrada 12 6 6 0 465 430
2. Turchia Beşiktaş Milangaz 10 6 4 2 458 433
3. Russia Nižnij Novgorod 7 6 1 5 450 460
4. Rep. Ceca Pardubice 7 6 1 5 434 484

Gruppo L[modifica | modifica sorgente]

Squadra P V P PF PS Diff
1. Germania Artland Dragons 11 6 5 1 495 478
2. Russia Triumf Ljubercy 9 6 3 3 452 463
3. Belgio Antwerp Giants 8 6 2 4 417 422
4. Turchia Pınar Karşıyaka 8 6 2 4 487 488

Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

Le squadre si sono affrontate in scontri diretti al meglio delle tre partite. Gli incontri si sono giocati il 13, il 15 e il 20 marzo 2012.

Squadra #1   Totale   Squadra #2   Gara 1     Gara 2     Gara 3  
Ventspils Lettonia 1-2 Ungheria Szolnoki Olaj 82-63 76-82 78-82
Élan Chalon Francia 2-0 Francia Roanne 75-73 78-76
Mad-Croc Fuenlabrada Spagna 1-2 Russia Triumf Ljubercy 75 -76 78-68 65-80
Artland Dragons Germania 0-2 Turchia Beşiktaş Milangaz 73 -74 63-77

Final four[modifica | modifica sorgente]

Semifinali Finale
27 aprile 2012
 Ungheria Szolnoki Olaj  60  
 Turchia Beşiktaş Milangaz  64  
 
29 aprile 2012
     Turchia Beşiktaş Milangaz  91
   Francia Élan Chalon  86
Finale 3° posto
27 aprile 2012 29 aprile 2012
 Francia Élan Chalon  84  Ungheria Szolnoki Olaj  87
 Russia Triumf Ljubercy  69    Russia Triumf Ljubercy  94

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Debrecen
27 aprile 2012, ore 18:00 UTC+2
Szolnoki Olaj Flag of Hungary.svg 60 – 64
(17-13, 30-33, 40-47)
referto
Flag of Turkey.svg Beşiktaş Milangaz Főnix Hall (3.500 spett.)
Arbitri Spagna Miguel Pérez Pérez
Portogallo Fernando Rocha
Polonia Tomasz Trawicki

Debrecen
27 aprile 2012, ore 20:30 UTC+2
Élan Chalon Flag of France.svg 84 – 69
(20-17, 49-33, 64-52)
referto
Flag of Russia.svg Triumf Ljubercy Főnix Hall (1.700 spett.)
Arbitri Slovenia Damir Javor
Montenegro Igor Dragojević
Estonia Aare Halliko

Finale 3º/4º posto[modifica | modifica sorgente]

Debrecen
29 aprile 2012, ore 18:00 UTC+2
Szolnoki Olaj Flag of Hungary.svg 87 – 94
(27-21, 46-49, 66-61)
referto
Flag of Russia.svg Triumf Ljubercy Főnix Hall (3.400 spett.)

Finalissima[modifica | modifica sorgente]

Debrecen
29 aprile 2012, ore 20:30 UTC+2
Beşiktaş Milangaz Flag of Turkey.svg 91 – 86
(27-15, 44-40, 57-55)
referto
Flag of France.svg Élan Chalon Főnix Hall (3.500 spett.)


EuroChallenge 2011-2012

600px Nero e Bianco Strisce Besiktas.png

Beşiktaş Milangaz
1º titolo

Squadra vincitrice[modifica | modifica sorgente]

N. Naz.   Ruolo Sportivo   Alt.  
4 Turchia   P Mehmet Yağmur   185  
5 Turchia   AG Barış Hersek   207  
6 Turchia   P Kartal Özmızrak   188  
7 Serbia   AG Zoran Erceg   211  
10 Turchia   P Can Akın   190  
11 Turchia   G Mehmet Ali Yatağan   196  
12 Turchia   AG Adem Ören   207  
15 Turchia   G Serhat Çetin   197  
21 Stati Uniti   G Marcelus Kemp   196  
30 Porto Rico   P Carlos Arroyo   185  
34 Stati Uniti   G David Hawkins   195  
35 Turchia   AG Erwin Dudley   204  
44 Regno Unito   AG Pops Mensah-Bonsu   206  
  Turchia   All. Ergin Ataman      

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]