Ernesto Leopoldo di Leiningen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ernesto Leopoldo
Ernest, Prince of Leiningen (1830-1904), Commander of H.M. Yacht.jpg
IV Principe di Leiningen
Nome completo in tedesco: Ernst Leopold Victor Carl August Joseph Emich, Furst zu Leiningen
Nascita Amorbach, Regno di Baviera, 9 novembre 1830
Morte Amorbach, Regno di Baviera, 5 aprile 1904
Casa reale Casato di Leiningen
Padre Carlo, III Principe di Leiningen
Madre Contessa Maria Klebelsberg
Consorte Principessa Maria di Baden
Figli Principessa Alberta
Emich, V Principe di Leiningen

Ernest Leopoldo, IV Principe di Leiningen (in tedesco: Ernst Leopold Victor Carl August Joseph Emich, Furst zu Leiningen; Amorbach, 9 novembre 1830Amorbach, 5 aprile 1904), fu un nobiluomo tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio maggiore di Carlo, III Principe di Leiningen e della Contessa Maria Klebelsberg. Suo padre era il fratellastro per parte di madre della Regina Vittoria del Regno Unito. Ernesto Leopoldo si arruolò nella marina reale nel 1849.[1] Ebbe accesso al titolo di Principe di Leiningen alla morte di suo padre il 13 novembre 1856. Promosso capitano di vascello nel 1860, comandò la HMS Magicienne e poi la HMY Victoria and Albert.[1] Fu nominato Commander-in-Chief, The Nore nel 1885,[senza fonte]fu promosso a pieno Ammiraglio nel 1887[2] e si ritirò dalla Marina nel 1895.[3]

Fu nominato Cavaliere Commendatore della divisione civile dell'Ordine del Bagno nel 1863,[4] Cavaliere di Gran Croce nel 1866[5] e Cavaliere di Gran Croce onorario della divisione militare nel 1887,[6] emendato all'ulteriore Cavaliere di Gran Croce in quello stesso anno.[7] Fu fatto Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Vittoriano nel 1898.[8]

Matrimonio e figlio[modifica | modifica wikitesto]

L'11 settembre 1858 a Karlsruhe sposò S.A.G la Principessa Maria di Baden (1834–1899), seconda figlia femmina e settima dei figli di Leopoldo I, Granduca di Baden e Sofia di Svezia. Ebbero due figli :

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Ernesto Leopoldo di Leiningen Padre:
Carlo, III Principe di Leiningen
Nonno paterno:
Emilio Carlo di Leiningen
Bisnonno paterno:
Carlo di Leiningen
Trisnonno paterno:
Federico Magnus di Leiningen-Dagsburg-Hartenburg
Trisnonna paterna:
Anna di Wurmbrand-Stuppach
Bisnonna paterna:
Cristiana di Solms-Rödelheim-Assenheim
Trisnonno paterno:
Guglielmo di Solms-Rödelheim-Assenheim
Trisnonna paterna:
Maria Anna di Wurmbrand-Stuppach
Nonna paterna:
Vittoria di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Bisnonno paterno:
Francesco Federico di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Trisnonno paterno:
Ernesto Federico di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Trisnonna paterna:
Sofia Antonia di Brunswick-Wolfenbüttel
Bisnonna paterna:
Augusta di Reuss-Ebersdorf
Trisnonno paterno:
Enrico XXIV di Reuss-Ebersdorf
Trisnonna paterna:
Carolina Ernestina di Erbach-Schönberg
Madre:
Contessa Maria Klebelsberg
Nonno materno:
Massimiliano, Conte di Klebelsberg
Bisnonno materno:
Francesco Rodolfo, Conte di Klebelsberg
Trisnonno materno:
Massimiliano Lamberto, Conte di Klebelsberg
Trisnonna materna:
Contessa Maria Ludmilla Eleonora von Sparr
Bisnonna materna:
Maria Anna von Forstner
Trisnonno materno:
Trisnonna materna:
Nonna materna:
Maria Anna von Turba
Bisnonno materno:
Franz Xaver, Ritter von Turba
Trisnonno materno:
Johann Franz, Ritter von Turba
Trisnonna materna:
Helene Veronika von Ebelin
Bisnonna materna:
Marie Adelheid von Textor
Trisnonno materno:
Franz Ignaz, Ritter von Textor
Trisnonna materna:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b William Loney RN
  2. ^ London Gazette: no. 25721. p. 3852. 15 July 1887.
  3. ^ London Gazette: no. 26679. p. 6099. 12 November 1895.
  4. ^ London Gazette: no. 22761. p. 3995. 11 August 1863.
  5. ^ London Gazette: no. 23064. p. 511. 30 January 1866.
  6. ^ London Gazette: no. 25717. p. 3561. 1 July 1887.
  7. ^ London Gazette: no. 25742. p. 5263. 27 September 1887. and London Gazette: no. 25745. p. 5435. 7 October 1887.
  8. ^ London Gazette: no. 27007. p. 5599. 23 September 1898.
Predecessore Principe di Leiningen Successore
Carlo 1856 – 1904 Emich
Predecessore Commander-in-Chief, The Nore Successore
Sir John Corbett 1885–1887 Charles Waddilove

Controllo di autorità VIAF: 77079285