Emil Zsigmondy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emil Zsigmondy

Emil Zsigmondy (Vienna, 1861Meije, 1885) è stato un alpinista austriaco.

Iniziò a scalare montagne nel 1874, spesso in compagnia del fratello maggiore Otto Zsigmondy, introducendo nell'alpinismo la scalata senza guida alpina.

Dopo 140 ascensioni, morì mentre tentava di scalare il Meije, nel massiccio del Pelvoux.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 20461830 LCCN: no2008077273

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie