Economia domestica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con la locuzione economia domestica si indica l'insieme di pratiche per la gestione della casa, soprattutto riguardo l'amministrazione dei beni e la nutrizione.

In Italia, l'economia domestica fu a partire dalla riforma Bottai materia di insegnamento scolastico, inserita nei programmi per le classi femminili della scuola media inferiore. Essa cadde in rapida desuetudine e venne poi rimossa, anche per effetto dei mutati stimoli sociali.

Insieme alle "Esercitazioni di Lavori Femminili", fu materia di studio dell'Istituto tecnico femminile, oggi sostituito dall'Istituto tecnico per le attività sociali.

Erano ammesse all'insegnamento le diplomate delle Scuole di magistero professionale per la donna

Periodicamente vennero indetti concorsi per l'ammissione in ruolo [1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ esempio di tema di concorso 1990

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]