Dio mio, grazie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dio mio, grazie
Titolo originale God's Grace
Autore Bernard Malamud
1ª ed. originale 1982
1ª ed. italiana 1984
Genere romanzo
Sottogenere apocalittico
Lingua originale inglese
Protagonisti Calvin Cohn
Coprotagonisti Buz (scimpanzé)
Antagonisti Dio

Dio mio, grazie (God's Grace) è un romanzo di Bernard Malamud pubblicato nel 1982 presso Farrar, Straus and Giroux di New York. È la storia dell'unico sopravvissuto a una guerra nucleare e al secondo diluvio universale che tenta di ricostruire la civiltà in un gruppo di scimmie.

Il racconto è in qualche modo imparentato al Robinson Crusoe e alla storia biblica di Noè. L'accoglienza critica non fu all'altezza dei suoi precedenti libri.

È diviso in 6 capitoli: Il diluvio; L'isola di Cohn; L'albero-scuola; La vergine tra gli alberi; La voce del profeta; La misericordia di Dio.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Edizione italiana[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Recensione di John Leonard (1982) sul "New York Times"

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura