Dick, Kerr's Ladies

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dick, Kerr's Ladies Football Club
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Nero e Bianco (Strisce).png Strisce bianco-nere
Dati societari
Città Preston
Paese Inghilterra
Confederazione UEFA
Federazione Flag of England.svg FA
Campionato Campionato inglese di calcio femminile
Fondazione 1917
Scioglimento 1965
Presidente Inghilterra Alfred Frankland
Allenatore Inghilterra Alfred Frankland
Stadio Deepdale
(23 000 posti)
Sito web www.dickkerrladies.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

La Dick, Kerr's Ladies Football Club era una squadra di calcio femminile nata tra le operaie della Dick, Kerr & Co. di Preston, dove lavoravano alla produzione di munizioni, ai tempi della prima guerra mondiale. Possono essere considerate tra le pioniere del calcio femminile in Inghilterra e nel mondo. La divisa della squadra era composta da maglia bianconera, pantaloncini blu e un cappello.

I primi passi[modifica | modifica sorgente]

Un dipendente della ditta, Alfred Frankland, vedendo le ragazze giocare con il pallone durante la pausa pranzo propose a Grace Sibbert di formare una squadra per giocare partite di beneficenza. La prima partita della squadra fu giocata il giorno di Natale del 1917 sul campo di Deepdale con incasso a favore dell'ospedale di Moor Park dove erano ricoverati soldati feriti. Le Dick, Kerr's Ladies sconfissero per 4-0 la squadra della Arundel Courthard Foundry. Capitana della squadra era Alice Kell.

Nel 1919 le Dick, Kerr's Ladies sconfissero per 6-1 le St Helen's Ladies. Frankland rimase comunque impressionato dalla bravura di due avversarie, Alice Woods e la giovanissima Lily Parr, quattordicenne, e le convinse a unirsi alle Dick, Kerr's Ladies.

Le sfide con le francesi[modifica | modifica sorgente]

Il bacio tra Kell e Braquemond

Nel 1920 la squadra diede vita al primo incontro di calcio femminile internazionale di cui si abbia notizia. Frankland si accordò con Alice Milliat, fondatrice della Fédération des Sociétés Feminines Sportives de France, perché mandasse una selezione francese a giocare contro le Dick, Kerr's Ladies che avrebbero rappresentato l'Inghilterra. Si giocò a Deepdale (Preston) davanti a ben 25000 spettatori e le inglesi vinsero per 2-0, con reti di Florrie Harris e Jennie Harris. Furono poi disputate tra le due squadre altre tre partite in Inghilterra, a Stockport dove le inglesi vinsero per 5-2, a Manchester dove si ebbe un pareggio (1-1) e a Londra (Stamford Bridge) dove a vincere furono le francesi sconfissero per 2-1 le inglesi, che dovettero giocare la maggior parte della partita in dieci per un infortunio a Jennie Harris. Quest'ultima partita fece parlare i giornali anche per il bacio tra le due capitane, Alice Kell e Madeline Bracquemond, alla fine della partita.

Quindi furono le Dick, Kerr's Ladies ad andare in Francia a giocare quattro partite pareggiando a Parigi (1-1) e vincendo a Roubaix (2-0), a Havre (6-0) e a Rouen (2-0).

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Il 16 dicembre 1920, le Dick, Kerr's Ladies giocarono contro una selezione del resto dell'Inghilterra vincendo per 4-0 con una doppietta di Jennie Harris e reti di Florrie Redford e Minnie Lyons.

Nel 1921 Frankland ingaggiò una "straniera", la francese Carmen Pomies (1900-1982, che fu anche valida lanciatrice di giavellotto).

Il 26 dicembre 1920 la partita tra le Dick, Kerr's Ladies e le St Helen's Ladies al Goodison Park di Liverpool (che terminò 4-0) ebbe ben 53000 spettatori e si stimò che ne fossero arrivati, rimanendo fuori, altri 14000.

L'esclusione dagli stadi della Football Association[modifica | modifica sorgente]

La popolarità guadagnata dalla squadra, e con essa dal calcio femminile, non era ben vista però dalla Football Association che, il 5 dicembre 1921 vietò alle sue squadre di concedere l'utilizzo dei loro campi a squadre femminili, con il pretesto che le donne non avrebbero avuto un fisico adatto al gioco del calcio. La squadra continuò comunque a giocare su campi non legati alla FA.

In America[modifica | modifica sorgente]

Nel 1922 la squadra giunse in Canada per una tournée, ma non fu loro permesso di giocare. Passarono quindi negli Stati Uniti, dove giocarono una serie di partite contro squadre maschili che comprendevano anche giocatori che avevano disputato partite di campionato in Gran Bretagna e almeno un giocatore che fece parte della nazionale statunitense ai mondiali del 1930. Il bilancio fu di tre vittorie, tre pareggi e tre sconfitte. Il portiere Pete Renzulli riconobbe il valore delle Ladies: "eravamo campioni nazionali e abbiamo fatto una fatica d'inferno per batterle"[1].

Bilancio[modifica | modifica sorgente]

La squadra scomparve nel 1965, dopo aver disputato 828 partite, con 758 vittorie, 46 pareggi e 24 sconfitte.

Divise[modifica | modifica sorgente]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Divisa classica, in uso dalla fondazione al 1926
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
divisa in uso dal 1926 al 1965

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Chris Hunt, The Belles Of The Ball, "FourFourTwo magazine", August 2005

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio