David Pritchard (fisico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

David E. Pritchard (New York, 15 ottobre 1941) è un fisico statunitense,[1] professore di fisica al Massachusetts Institute of Technology (MIT).

I suoi esperimenti pionieristici sull'interazione degli atomi con la luce hanno portato alla nascita del campo dell'ottica atomica.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

David Pritchard si laurea al California Institute of Technology nel 1962 e nel 1968 ottiene il PhD all'Università di Harvard con il professor Daniel Kleppner, che di lì a poco passa al MIT portando con sé Pritchard come assegnista di ricerca.[1][2] Nel 1970 Pritchard entra a far parte del Dipartimento di Fisica del MIT.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Array of Contemporary American Physicists - David Pritchard, American Institute of Physics. URL consultato il 30 novembre 2012.
  2. ^ a b c (EN) MIT Department of Physics - David Pritchard, Massachusetts Institute of Technology. URL consultato il 30 novembre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]